HOME - Cronaca
 
 
27 Aprile 2017

Tariffe minime, il Sen. Sacconi chiede di reintrodurle. Il plauso della CAO


"Mentre siamo ormai prossimi alla definitiva approvazione della legge sul lavoro autonomo, si evidenzia la necessità di tutelare tanto i professionisti quanto i consumatori reintroducendo le tariffe minime obbligatorie che sono peraltro vigenti in Germania e in altri paesi europei". A sottolinearlo, sul blog "Amici di Mario Biagi", è il Presidente della Commissione Lavoro del Senato Maurizio Sacconi che annuncia di voler presentare un Disegno di Legge per reintrodurre le tariffe minime obbligatorie per le prestazioni professionali

"Si vanno diffondendo -scrive l'ex Ministro Sacconi- gare pubbliche al ribasso che sono arrivate perfino a ipotizzare la gratuità delle prestazioni professionali. Mentre in altri casi le visite mediche per la salute e sicurezza del lavoratore sono state assegnate per circa tre euro l'una. In questo contesto di scatenata concorrenza al ribasso viene violato il principio della equa remunerazione del lavoro e viene esposto il consumatore a prestazioni di bassissima qualità. Durante l'iter della legge sul lavoro autonomo il governo aveva espresso parere contrario perfino alle tariffe di riferimento. Ora tuttavia confido che l'evidenza dei fatti farà prevalere il buonsenso per cui presenterò un disegno di legge sull'argomento".

Parole accolte con apprezzamento dal presidente nazionale della Commissione Albo Odontoiatri Giuseppe Renzo, che ha voluto scrivere una lettera al Senatore.

"L'attuale situazione - afferma Renzo nella lettera, che alleghiamo -, derivante dalla mancanza di qualsiasi elemento di riferimento per la valutazione economica di una equa remunerazione per i professionisti, sta comportando, come da lei giustamente evidenziato, l'insorgere di rischi, in primis per i consumatori, soggetti a prestazioni di bassissima qualità derivanti da gare "al ribasso" che, specialmente per quanto riguarda le prestazioni medico odontoiatriche, pongono in pericolo la sicurezza e la tutela della salute dei cittadini".

"Ho apprezzato particolarmente - continua - la Sua proposta di presentare un Disegno di Legge che, ripristinando le tariffe minime, possa contemperare al meglio gli interessi dei cittadini e dei professionisti. Assolutamente condivisibile è anche la sua osservazione relativa alla necessità di garantire la copertura assicurativa della responsabilità civile dei professionisti che, allo stato attuale risulta troppo onerosa, rendendo quasi impossibile la tutela assicurativa stessa".

La lettera è anche occasione per sollecitare l'intervento di Sacconi sul DDL Concorrenza, in questi giorni in discussione al Senato.

"Si corre il rischio - denuncia infatti Renzo - che attraverso alcune specifiche norme, in particolare l'art. 57, introdotte in tale strumento legislativo, si crei la strada per l'inserimento delle società commerciali (non costituite quali Società tra professionisti) nell'ambito delle prestazioni odontoiatriche che devono, invece, essere sempre e comunque ricondotte al legittimo esercente l'odontoiatria laureato, abilitato ed iscritto all'Albo professionale, quale unico garante di una vera tutela della salute odontoiatrica".

Articoli correlati

Le tariffe professionali fisse e minime costituiscono una grave restrizione della concorrenza, in quanto impediscono ai professionisti di adottare comportamenti economici indipendenti e, quindi, di...


A sollevare la disparità normativa era stato il prof. Sabino Cassese (Giudice Emerito della Corte dei Costituzionale) durante il workshop organizzato da ANDI al Ministero della Salute per fare...


Le tariffe minime tornano al centro dell'arena politica. Mentre la futura legge per favorire la concorrenza stenta alla Camera, in Senato giunge in commissione lavoro il disegno di legge 2858 dell'ex...


l presidente AIO Fausto Fiorile plaude alla presa di posizione del Senatore Maurizio Sacconi, Presidente della Commissione Lavoro del Senato sul blog "Amici di Mario Biagi". Di seguito la...


Altri Articoli

Da oltre mezzo secolo l’Acse, l’ambulatorio dei Padri Comboniani, di via del Buon Consiglio a Roma, rappresenta un punto di riferimento per tutte quelle persone costrette ai margini della vita...


Riconoscere, per legge, una valenza specialistica alla Laurea in Odontoiatria, in modo che i laureati possano partecipare ai concorsi per i ruoli dirigenziali di competenza nel Servizio Sanitario...


Henry Schein ha annunciato oggi che Henry Schein One ha acquisito Elite Computer Italia S.r.L. (Elite), un’azienda di software a servizio completo in grado di offrire soluzioni all’avanguardia...


Sulla questione della pubblicità e dell’informazione sanitaria, sono molte gli Ordini e le Associazioni odontoiatriche europee ad interrogarsi sulle regole che si dovrebbero indicare ipotizzando...


Quando la tecnologia elide l'imperfezione, nel rispetto dell'idea di tempo ben speso, è allora che la sintesi tra intelligenza artificiale e umana conquista vette altissime. Altrimenti si riduce ad...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi