HOME - Cronaca
 
 
03 Maggio 2017

Il Senato approva il Ddl Concorrenza che torna alla Camera. Questi gli articoli di interesse odontoiatrico


L'Aula del Senato ha approvato questo pomeriggio, con il voto di fiducia, il disegno di legge di conversione del Decreto sulla Concorrenza: 158 i sì, 110 i no e un astenuto.

Il provvedimento tornerà ora alla Camera in terza lettura per l'approvazione definitiva che secondo le indiscrezioni di stampa il Governo vorrebbe entro giugno, sempre con il voto di fiducia.
In agguato, però, il rischio "impantanamento" che eviterebbe l'approvazione prima della fine legislatura visti i malumori che il testo sta provocando in alcuni dei settori toccati dalle norme. Malumori confermati anche oggi in Aula durante la discussione da alcuni senatori che hanno nuovamente chiesto di evitare il voto e riportare il testo in Commissione per apportare delle modifiche.

Nel testo approvato sono due, in particolare, gli articoli che possono interessare il settore odontoiatrico, che vengono approvati senza essere stati modificati rispetto al testo licenziato dalla Commissione.

L'articolo 57 che riguarda l'esercizio dell'attività odontoiatrica, di seguito il testo integrale approvato:

1. L'esercizio dell'attività odontoiatrica eÌ consentito esclusivamente a soggetti in possesso dei titoli abilitanti di cui alla legge 24 luglio 1985, n. 409, ovvero a società operanti nel settore odontoiatrico in cui il direttore sanitario sia iscritto al- l'albo degli odontoiatri.

2. Le strutture sanitarie polispecialistiche presso le quali eÌ presente un ambulatorio odontoiatrico, ove il direttore sanitario non abbia i requisiti richiesti per l'esercizio dell'attività odontoiatrica, devono nominare un direttore sanitario responsabile per i servizi odontoiatrici che sia in possesso dei requisiti di cui al comma 1.

3. Il direttore sanitario responsabile per i servizi odontoiatrici può svolgere tale funzione esclusivamente in una sola struttura di cui ai commi 1 e 2.

4. Il mancato rispetto degli obblighi di cui ai commi 1, 2 e 3 comporta la sospensione delle attività della struttura, secondo le modalità definite con apposito decreto del Ministro della salute, da adottare entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge.

E l'articolo 56 che riguarda le disposizioni delle professioni regolamentate

Secondo quanto approvato il professionista deve rendere noto obbligatoriamente, in forma scritta o digitale, preventivamente, la misura del compenso ed "al fine al fine di assicurare la trasparenza delle informazioni nei confronti dell'utenza, i professionisti iscritti ad ordini e collegi sono tenuti ad indicare e comunicare i titoli posseduti e le eventuali specializzazioni".

Articoli correlati

Foto che accompagna il post sulla pagina Facebbok del Ministro Grillo

La norma era contenuta in un emendamento presentato dal Movimento 5 Stelle alla legge di bilancio e riguardava le farmacie in mano alle società (possibilità introdotta dalla legge sulla...


La vicenda della chiusura, in Spagna, delle cliniche della catena iDental riporta alla luce quale dovrebbe essere la vera questione da affrontare sul tema dell’ingresso del...


Il presidente CAO: obbligatorio per legge con due terzi del capitale in mano ai professionisti


Dal 29 agosto sono in vigore le norme contenute nella Legge sulla Concorrenza, tra queste l'obbligo per le società operanti come attività odontoiatrica di nominare un direttore sanitario unico...


Altri Articoli

Per i prossimi quattro anni l’Associazione Italiana Odontoiatri è stata riconosciuta come provider di crediti ADA CERP per altri quattro anni, fino al 2023


1200 ortodontisti e assistenti dentali Invisalign provenienti da tutta Italia si sono trovati a Torino per discutere e analizzare le esperienze cliniche


Il parere di OPI, l’associazione Odontoiatria Privata Italiana, su ruolo del sindacato ma anche sul potere contrattuale dei collaboratori nelle Catene ed altro ancora


Può rappresentare una valida alternativa ai farmaci per favorire la collaborazione del paziente o sostituire in alcuni casi la sedazione. Le potenzialità dell’ipnosi nell’esperienza del...


Si è spento il direttore della clinica odontoiatrica dell’Università dell’Insubria e dell'Ospedale di Varese


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi