HOME - Cronaca
 
 
05 Maggio 2017

Mi Manda Rai tre torna a parlare di cure odontoiatriche. Questa volta nel mirino le cliniche Vitaldent


Dopo la trasmissione del 20 aprile 2017 , Mi Manda Rai Tre è tornata questa mattina ad occuparsi di cure odontoiatriche, e questa volta a finire sotto accusa sono le prestazioni offerte da Vitaldent.

Tre i casi presentati, uno attraverso un servizio dove ad un paziente è stata diagnosticata una carie su di un elemento ma nel successivo appuntamento è stato curato il dente dall'altro lato della bocca.

Il secondo caso l'ha raccontato in studio la protagonista, Giuseppa, che si era rivolta ad un centro Vitaldent per sostituire un dente perso ma che alla fine, per problemi parodontali gli è stata proposta una Toronto ed estratti gli elementi dentali ancora presenti nell'arcata inferiore. Durante la cura sono insorti dei problemi e la paziente ha deciso di sospendere le cure e rivolgersi all'ospedale: ora è senza denti e senza protesi.

Terzo caso quello di una signora che si è rivolta ad un centro Vitaldent di Milano per rifare la protesi trentennale. A raccontare la vicenda in studio il marito, ma dal racconto non si capisce quali siano stati i problemi clinici lamentati.

In studio oltre al conduttore Salvo Sottile la consulente legale della trasmissione e nuovamente il dott. Luca Cordaro del Policlinico Umberto Primo di Roma, già protagonista della trasmissione del aprile scorso.

Anche in questa trasmissione è stato ribadito come deve essere determinate il rapporto di fiducia che tra paziente e dentista nella scelta del professionista e non il messaggio pubblicitario, le carenze del sistema sanitario nazionale in tema di cure odontoiatriche e come non sia corretto generalizzare, ci saranno clinche che curano bene ed altre no. A differenza della pretendete puntata, molto si è discusso sul tema delle responsabilità legali e come ottenere un risarcimento.

A rappresentare Vitaldent in collegamento da Milano il dott. Massimo Pastorino -direttore reparto medico Vitaldent- che ha cercato di entrare nel merito delle questioni cliniche, ricordando come i problemi capitano anche negli studi privati, e la disponibilità di Vitalden di risolvere sempre le situazioni ma anche che se il paziente decide di interrompere le cure, non rivolgendosi alla clinica in caso di problemi, allora sarà poi il corso della giustizia a determinare eventuali risarcimenti.

A questo link potete vedere la puntata.

Articoli correlati

La trasmissione Mi Manda Rai 3 ha affrontato, ieri giovedì 20 Aprile, il tema delle cure odontoiatriche in Italia. Partendo da due casi di riabilitazioni finite male, starà poi alla magistratura...


Altri Articoli

Una mozione chiede che possano esercitare sono le STP odontoiatriche con direttore sanitario, emendamenti puntano a introdurre sanzioni per la proprietà in tema di pubblicità 


Il finto dentista cinese operava in casa ed al posto del riunito utilizzava una sdraio da giardino 


Secondo l’Associazione Nazionale dei Centri Odontoiatrici sarebbero a rischio 17mila posti di lavoro. Confermate le iniziative verso AGCM e CE 


“Ci tassano anche l’aria”. Novembre è da sempre il mese più adatto per questo detto, soprattutto per gli autonomi alle prese con le rate dei pagamenti delle tasse e tra qualche giorno con...

di Norberto Maccagno


Directa, azienda produttrice di materiali odontoiatrici con sede in Svezia, ha annunciato l’acquisizione della linea di strumenti di estrazione Physics Forceps® dal produttore...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi