HOME - Cronaca
 
 
15 Maggio 2017

Il Ddl Concorrenza fa trovare l'unità nel settore odontoiatrico. CAO AIO ed ANDI: strategia comune per evitare la "blindatura" del provvedimento


In vista della futura approvazione alla Camera dei Deputati di un Disegno di legge sulla Concorrenza "blindato", al quale pare non sarà possibile apporre ulteriori modifiche, il presidente della Commissione Albo Odontoiatri Nazionale della FNOMCeO, Giuseppe Renzo, ed i presidenti di AIO, Fausto Fiorile, e ANDI, Gianfranco Prada, si sono incontrati a Roma per condividere una strategia comune rispetto alle criticità tuttora presenti nelle posizioni del Legislatore e nel testo approvato dal Senato.

"L'incontro -si legge in un comunicato congiunto- segna l'inizio di una strategia comune e condivisa per incidere di più e meglio sull'attività legislativa in itinere".

"A seguito della recente approvazione in Senato del DLL Concorrenza -hanno dichiarato i tre presidenti- la Professione tutta sente sempre più forte la necessità di un'azione comune per la difesa della professione, ma soprattutto per la tutela della salute dei cittadini messa sempre più a rischio dal dilagare di una "cultura commerciale" che sta pericolosamente permeando l'Odontoiatria italiana.  Lavoreremo uniti e con determinazione per salvaguardare un modello di Odontoiatria che in Italia si eÌ da sempre caratterizzato per un forte legame tra Medico e Paziente, elemento essenziale per poter offrire una cura di qualità. Abusivismo, società di capitali e professione, pubblicità sanitaria, tariffari minimi di garanzia, sostenibilità delle cure e detraibilità delle spese, piano di prevenzione nazionale, sono solo alcuni degli argomenti caldi che abbiamo fissato in agenda. Mai come in questo momento storico serve unità di tutta la professione!"

Articoli correlati

Foto che accompagna il post sulla pagina Facebbok del Ministro Grillo

La norma era contenuta in un emendamento presentato dal Movimento 5 Stelle alla legge di bilancio e riguardava le farmacie in mano alle società (possibilità introdotta dalla legge sulla...


La vicenda della chiusura, in Spagna, delle cliniche della catena iDental riporta alla luce quale dovrebbe essere la vera questione da affrontare sul tema dell’ingresso del...


Il presidente CAO: obbligatorio per legge con due terzi del capitale in mano ai professionisti


Dal 29 agosto sono in vigore le norme contenute nella Legge sulla Concorrenza, tra queste l'obbligo per le società operanti come attività odontoiatrica di nominare un direttore sanitario unico...


Altri Articoli

Partendo da una ricerca italiana il prof. Gagliani pone alcune riflessioni sul ruolo centrale dell’odontoiatra nel “monitoraggio della salute del cittadino e quello della...

di Massimo Gagliani


Il presidente Filippo Anelli: vaccinare subito contro il Covid-19 tutti i medici libero professionisti e soprattutto anche gli odontoiatri


Una riforma da sempre richiesta dal settore odontoiatrico per evitare le attuali differenti regole normative tra Regioni su temi come autorizzazioni sanitarie e ASO


Sono giovani, prevalentemente donne che esercitano al Nord. Lombardia, Lazio, Veneto le regioni con il maggior numero di iscritti


In Europa si fa strada l'idea di un certificato europeo, una sorta di passaporto dei vaccini, per tornare a viaggiare nei prossimi mesi 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta