HOME - Cronaca
 
 
29 Maggio 2017

Posti ad odontoiatria ed igiene dentale. Queste le richieste delle Regioni


E' atteso tra qualche settimana il decreto che fissa il numero dei posti per accedere alle facoltà di medicina e di odontoiatria.

Nei giorni scorsi la Conferenza Stato-Regioni ha discusso l'Accordo sui fabbisogni formativi per l'anno accademico 2017-18 delle laureati magistrali a ciclo unico, delle professioni sanitarie e dei laureati magistrali delle professioni sanitarie trasmettendo ai Ministeri Competenti le indicazioni.

Come ogni anno sul tavolo le richieste della professione, FNONCeO e CAO in testa che chiedono una riduzione del numero di accessi e dall'altro le Regioni che vorrebbero aumentare gli iscritti a fronte delle proiezioni sul numero di professionisti che nel prossimo decennio lasceranno le rispettive professioni.

Come aveva spiegato ad Odontoiatria33 uno dei rappresentanti CAO nei tavoli di concertazione, Sandro Sanvenero, le indicazioni di CAO sul numero di studenti da inserire nel prossimo corso di laurea è di 800 unità.

Secondo anticipazioni di stampa le Regioni propongono per odontoiatria 1.039 ingressi specificando che, comunque, non sarebbero sufficienti da far fronte alla domanda di cure future considerando anche l'età degli attuali esercenti ed il crescere della popolazione.

Situazione inversa per igiene dentale visto che AIDI ed UNID chiedono 670 posti mentre le Regioni 567.

Ora la parola passa al MIUR che dovrà emanare il decreto con il numero i posti per singoli atenei, lo scorso anno i posti a disposizione erano 908 per odontoiatria e 641 per igiene dentale.

Articoli correlati

Sospensione per dentisti ed igienisti dentali, commissariamento per gli Ordini mentre una sanzione per laboratori odontotecnici e società odontoiatriche iscritte al Registro imprese 


Già pienamente operativa la sanzione automatica se non si ha comunicato l’indirizzo PEC all'Ordine. FNOMCeO scrive a Conte e chiede di modificare la norma


Ne parliamo con Alberto Fonzar che dice: ‘’Io sto dalla parte dei denti’’. Ecco i consigli su quali scelte proporre al paziente considerando sia gli aspetti clinici che economici


Immagine di archivio

Dopo l’estrazione di un dente la cresta alveolare subisce una serie di alterazioni sia verticali che orizzontali. Queste alterazioni ossee morfologiche, soprattutto in...

di Lara Figini


Spesso nei bambini le estrazioni plurime di denti decidui cariati richiedono l’esecuzione in anestesia generale (GA), principalmente per motivi legati alla gestione del piccolo...

di Lara Figini


Altri Articoli

Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


In pieno svolgimento il 27° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari online. Caricati i video di nuovi simposi ed approfondimenti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio