HOME - Cronaca
 
 
27 Giugno 2017

Assistente faceva l'igienista. Denunciata a Ravenna con il titolare dello studio. Intanto i Nas fanno il bilancio dei controlli


Secondo il sito d'informazione locale RavennaeDintorni.it, un "affermato e blasonato medico odontoiatra di Ravenna - operante in un noto ospedale privato accreditato della provincia - delegava l'attività a una sua dipendente, con solo il diploma di terza media" alle sedute di igiene professionale dello studio. Il titolare dello studio e l'assistente sono stati denunciati.

A scoprire la truffa i Nas di Bologna durante una serie di controlli attivati in regione mirati alla repressione dell'esercizio abusivo della professione medica. 

Durante i controlli i militari, da gennaio ad aprile hanno anche denunciato nel ferrarese un odontoiatra che consentiva alla moglie, assistente alla poltrona, di effettuare sedute di igiene orale ed uno studio odontoiatrico gestito da diplomati odontotecnici. Stessa situazione a Bologna dove due odontotecnici da anni gestivano uno studio dentistico utilizzando per la prescrizione di esami diagnostici e di farmaci un timbro di un professionista operante nel nord Italia risultato estraneo ai fatti. Invece sempre a Bologna un dentista, vero, faceva fare le detartrasi alla donna delle pulizie asiatica.

Atricolo modificato il 27 giungo alle ore 19

Articoli correlati

Nei guai tre odontoiatri che avrebbero fatto lavorare al loro posto due odontotecnici e tre assistenti alla poltrona 


Deferite tre persone alla Procura di Reggio Emilia: i legali rappresentanti di un centro odontoaitrico ed il direttore sanitario


Oltre a curare i pazienti senza avere i titoli per farlo, lavoravano in uno studio non autorizzato


A Pescara un ex (vero dentista), all’Aquila due odontotecnici ed un odontoiatra


Il primo è un dentista titolare di un ambulatorio odontoiatrico ma senza autorizzazione, ai tre denunciati a Paestum mancava invece la laurea


Altri Articoli

La settimana che ha preceduto questa quarta domenica del #iocomincioanonpoternepiùdistareacasa è stata caratterizzata dalla corsa per richiedere i 600 euro di bonus per gli autonomi ed i...

di Norberto Maccagno


Lo chiedono i presidenti CAO della Calabria prima della riapertura degli studi. Si deve prevedere canali privilegiati ed incentivi per l’approvvigionamento di DPI


A marzo il portale di Edra sfiora il milione di pagine viste. Successo anche della Fad e dei webinar. Dental Cadmos di aprile è ora scaricabile on-line


Donati a vari ospedali nelle aree più colpite dal virus, test rapidi certificati CE (COVID-19 IgG/IgM Rapid Test) per la rilevazione qualitativa di anticorpi anti COVID-19.


Il prof. Abati sugli effetti della saliva sulla contaminazione di operatori e pazienti documentati in letteratura fin dagli anni ‘70


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP