HOME - Cronaca
 
 
29 Giugno 2017

Posti a medicina ed odontoiatria, indicato il numero. Siena il primo ateneo ad istituire un corso in odontoiatria lingua in inglese


Il MIUR pubblica il decreto che attribuisce i posti disponibile nei singoli atenei per le facoltà di medicina ed odontoiatrica ed indica le modalità di svolgimento dei test di ammissione unico per entrambi i corsi di laurea si terranno il 5 settembre 2017. I candidati che intendono partecipare alle prove di accesso potranno iscriversi alle prove dal 3 al 25 luglio esclusivamente on line sul portale www.universitaly.it.

Sono previsti, come lo scorso anno, 60 quesiti a risposta multipla: 2 di cultura generale, 20 di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 di chimica, 8 di fisica e matematica da effettuare in 100 minuti.

I posti disponibili sono, ad oggi, 9.100 per Medicina e Chirurgia e 908 per Odontoiatria, ma il numero è provvisorio, almeno così viene indicato nel decreto. Anche lo scorso anno il Ministero emanò un secondo decreto a fine luglio con il numero dei posti definitivo. La CAO ne aveva indicati 800 mentre le Regioni 1039.

Se per ora il numero dei posti è lo stesso definito lo scorso anno, qualche novità per i singoli atenei c'è a cominciare dalla cancellazione del corso a Cagliari, si pensa ad una alternanza con Sassari. Altra novità la fine del sodalizio tra l'università di Firenze e Siena che tornano a separasi. Siena diventa, però, l'unico ateneo a prevedere un corso di laurea in odontoiatria in lingua inglese. Per questi studenti e quelli che hanno scelto il corso di laurea in medicina in lingua inglese la data dello svolgimento del test sarà il 14 settembre.

Questi i posti a assegnati ad ogni singolo ateneo.

Ateneo

Numero posti disponibili

Bari:

17

Bologna

30

Brescia

20

Cagliari

Cancellato coso (20 i posti lo scorso anno)

Catania

20

Catanzaro

15 (5 posti in più)

Chieti

38

Ferrara

20

Firenze

33 (scorso anno con Siena avevano 50 posti)

Foggia

28

Genova

20

L'Aquila

27 (2 posti in più)

Messina

22

Milano

60

Milano "Bicocca"

20

Milano Cattolica "S.Cuore"

25

Milano San Raffaele

40

Modena e Reggio Emilia

18

Napoli "Federico II"

30

Napoli Seconda Università

25

Padova

25 (2 posti in più)

Palermo

22

Parma

24 (4 posti in più)

Pavia

20

Perugia

12

Pisa

15

Politecnica delle Marche

20

Roma "La Sapienza" I Facoltà

65

Roma - "Tor Vergata"

40

Salerno

15

Sassari

15

Siena (in inglese)

26 (lo scorso anno era con Firenze)

Torino

40 (due posti in meno)

Trieste

25

Varese Insubria

16

Verona

20

Articoli correlati

La Camera approva all’unanimità (un solo contrario) il Decreto Legislativo che ora passa al Senato per l’approvazione definitiva. Soddisfazione del Ministro e dei presidenti del Collegio dei...


Proposta CAO di considerare le lauree estere e ridurre i posti ad odontoiatria in Italia. I presidenti Di Lenarda e Lo Muzio  “riprecisano” quanto già espresso sul tema


Iandolo: un nuovo iscritto all’Albo su 4 ha un titolo di studio conseguito all’estero, si deve tenerne conto nella programmazione sottraendoli dal fabbisogno


In un anno già coinvolte il 70% delle 36 sedi universitarie dove è presente il Corso di Laurea in Odontoiatria. Il punto del presidente Nisio che anticipa le novità che saranno introdotte


La nuova odontoiatria dovrà portare l’Università ad una formazione comune tra dentistica ed ingegneria. Almeno secondo il pensiero del prof. Massimo Gagliani nel nuovo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

A presentare il provvedimento la Senatrice Paola Boldrini che sostanzialmente ripropone il testo che nel 2007 ebbe parere favorevole dal Consiglio Superiore di Sanità


Ghidini: serve una riforma dell’odontoiatria per favori accesso alle cure, l’emendamento Lorefice va nella direzione di tutelare i pazienti


La Camera approva all’unanimità (un solo contrario) il Decreto Legislativo che ora passa al Senato per l’approvazione definitiva. Soddisfazione del Ministro e dei presidenti del Collegio dei...


Iandolo: provvedimento che tutela i pazienti. Non ci saranno perdite di posti di lavoro, la quasi totalità delle società attualmente attive potrà riconvertirsi in STP


Si dice preoccupato il presidente CAO di La Spezia nel vedere trasformare la pandemia in una “guerra ideologica” che porta a passare sopra a principi inviolabili e ruoli costituiti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria al digitale non è solo protesi