HOME - Cronaca
 
 
21 Luglio 2017

Decisione AGCM sulla pubblicità dell'impianto ad un euro. Senna, esposto archiviato perché è stata ritirata


Egregio Direttore, vorrei rispondere all'articolo in cui gli avvocati dell'azienda che avevano diffuso la pubblicità "un impianto a un euro" si compiacciono della recente decisione dell' AGCM.

Questa loro soddisfazione mi lascia assai stupito. Nella sentenza l'AGCM scrive chiaramente di non aver ritenuto di agire nei confronti di Doctor Dentist perché la pubblicità in oggetto era già stata ritirata dopo l'azione di denuncia operata dall'Ordine di Milano.

Di che cosa stiamo quindi parlando?

Le nostre posizioni sono chiare. Ogni cittadino deve essere libero di scegliere in un ambito costituzionalmente protetto (art 32 Cost.) cosa è meglio per la sua salute senza che questo processo decisionale sia condizionato, nella sua libera e ragionata scelta, da pubblicità marcatamente commerciali/promozionali.

Sicuramente allo stato attuale si riscontra un vuoto normativo per cui gli Ordini si trovano ad avere potere disciplinare solo sui Direttori sanitari, mentre le società di capitale possono tranquillamente operare ignorando le regole deontologiche. L'AGCM in quanto tribunale atto a tutelare il libero mercato non è deputato a valutare se una società di capitale agisca in modo deontologicamente scorretto.

Per questo uno dei compiti della futura CAO Nazionale dovrà essere quindi quello di sensibilizzare il nuovo Parlamento affinché venga definito un organo di controllo per tutte quelle società che operano in campo sanitario affinché rispettino il Codice di Deontologia Medica. Le CAO provinciali sono tuttavia già abilitate a far rispettare agli Odontoiatri la deontologia professionale nell'interesse del cittadino/paziente.

 

Andrea Senna, Presidente CAO Milano

 

Nota della redazione: L'articolo con il commento del legale di DoctorDentist riporta quanto l'AGCM ha comunicato ai legali, verificato da Odontoiatria33, dove non sono indicate le motivazioni salvo il fatto che l'archiviazione è stata decisa sulla base della memoria difensiva prodotta dallo studio legale. Autority che, invece, ha motivato la decisione alla OMCeO di Milano, autore dell'espsoto, come ci ha informato il presidente Senna.

Articoli correlati

Una Circolare inviata ai presidenti di Ordine e CAO ribadisce che l’attività odontoiatrica deve limitarsi alle urgenze indifferibili


Lo chiede Emilio Nuzzolese con il fine di studiare le più idonee misure anti-contagio e i DPI da impiegare nello studio odontoiatrico


Per il presidente CAO Campobasso “non tutto sarà come prima” a cominciare dal come verrà considerata la sicurezza nello studio da paziente ed operatore. L’invito è di lavorare su questo...


Il presidente Iandolo si dice stupito per le affermazioni del presidente SIdP alla trasmissione Medinca33 e ribadisce: “solo cure indifferibili”


In uno studio pubblicato sul Journal of Dental Research di marzo 2020, gli autori introducono le conoscenze essenziali su COVID-19 e forniscono protocolli di gestione per i dentisti dei trattamenti...

di Lara Figini


Altri Articoli

Il presidente Fiorile scrive a Conte ed ai ministeri vigilanti: “congiuntura grave impedisce voto sereno” 


Corso online in diretta con il prof. Marco Esposito suddiviso in tre giornate. Si parte il 30 marzo, ancora disponibili dei posti


Sarà possibile richiedere fino al 15% della pensione annua. Come per il contributo dei mille euro, si dovrà attendere il via libera dei Ministeri vigilanti


Statement delle organizzazioni europee delle professioni sanitarie in cui si chiede all’Europa di tutelare chi è è in prima linea contro Covid-19


La comunicazione ai convenzionati: ‘’definito un piano di azione congiunto finalizzato a garantire il completo riallineamento dei pagamenti degli Estratti Conto Previmedical’’


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP