HOME - Cronaca
 
 
12 Settembre 2017

ENPAM Quota B. Il 15 settembre scade il termine per attivare la domiciliazione bancaria


I medici e i dentisti che non l'hanno ancora fatto hanno tempo fino al 15 settembre per attivare l'addebito diretto dei contributi di Quota B per i redditi da libera professione.

La domiciliazione bancaria consente agli iscritti all'Enpam di pagare a rate. Se la richiesta arriverà entro il 15 settembre si potranno pagare rateizzare già i contributi relativi al reddito del 2016. Per le richieste successive a questa data la domiciliazione e la rateizzazione partiranno solo dal 2018.

Il modulo per fare la richiesta è disponibile nell'area riservata di www.enpam.it

Al momento della compilazione del modulo si deve scegliere il piano di pagamento preferito. È possibile pagare in unica soluzione (entro il 31 ottobre 2017), in due rate senza interessi (31 ottobre, 31 dicembre 2017 o in cinque rate (31 ottobre, 31 dicembre, 2017, 28 febbraio, 30 aprile e 30 giugno 2018)

Le rate che scadono entro l'anno sono senza interessi, mentre quelle che scadono l'anno successivo sono maggiorate del solo interesse legale, attualmente pari allo 0,1 per cento annuo.

Con l'addebito per la Quota B scatta in automatico anche quello per la Quota A che partirà però per i contributi del 2018.

A cura di: Ufficio Stampa ENPAM

Altri Articoli

Lo chiede una petizione al Parlamento europeo presentata dal dott. Nuzzolese


Nella foto da sinistra: Alessandro Nisio presidente CAO Bari e componente della CAO nazionale, Filippo Anelli presidente FNOMCeO, Nicola Esposito già presidente CAO Bari

Protocollo d’intesa tra Comune di Molfetta e Ordine di Bari


Obiettivo del percorso formativo: la salute orale in individui e comunità svantaggiate


Dal primo luglio saprà obbligatorio per poter esercitare


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi