HOME - Cronaca
 
 
23 Ottobre 2017

ACFF al fianco di AIDI per la Giornata Internazionale dell'Igienista Dentale


16 città, 16 giornate interamente dedicate alla prevenzione e alla promozione della salute orale in occasione della Giornata Internazionale dell'Igienista Dentale. Tutte le iniziative sono state organizzate da AIDI Associazione Igienisti Dentali Italiani in collaborazione con IFDH Federazione Internazionale degli Igienisti Dentalie l'ONLUS Internazionale ACFF Alleanza per un futuro libero dalla carie, supportata da Colgate. 250 igienisti dentali e studenti dei Corsi di Studio in Igiene Dentale si sono messi a disposizione dei cittadini di tutte le età per consigliare strumenti e tecnicheper una corretta igiene orale e raccogliere informazioni sulle modalità di esecuzione dell'igiene domiciliare e professionale, attraverso un questionario compilato da circa 1500 persone.

Questa importante giornata si colloca all'interno delle iniziative che sono state organizzate in tutto il mondo in occasione della II Giornata Mondiale per un futuro libero dalla carie, promossa da ACFF per sensibilizzare e creare consapevolezza intorno alle problematiche legate all'insorgenza della carie.

In tutto il mondo, il 60-90% dei bambini in età scolare e quasi il 100% degli adulti hanno carie e la maggior parte di essi non sa che l'insorgenza della carie può essere evitata grazie alla prevenzione.

La Giornata mondiale per un futuro libero dalla carie ha l'obiettivo di sollecitare le comunità locali in tutto il mondo per educarle sulla realtà della carie e per incoraggiare e sostenere azioni di prevenzione soprattutto destinate alle fasce di popolazione che non hanno accesso alle cure odontoiatriche.

Il numero di organizzazioni locali, per l'Italia c'è AIDI, continua a crescere e sono moltissime le iniziative in tutto il mondo. Tutti questi partner sono convinti che un buon punto di partenza per la riduzione della carie sia promuovere l'importanza dello spazzolamento dei denti da effettuare due volte al giorno con un dentifricio contenente fluoruri, per due minuti, oltre a ridurre la frequenza e l'assunzione di zuccheri.

"Con l'elevata prevalenza della perdita di elementi dentari, la Giornata mondiale per un futuro libero dalla carie attraverso tutte le iniziative proposte, ci ricorda come riunire le esperienze di dentisti, igienisti dentali, professionisti della sanità e pazienti sia la chiave per la costruzione di un modello di successo per la prevenzione della carie", ha dichiarato Nigel Pitts, Presidente Globale dell'ACFF. "Insieme dobbiamo promuovere modelli per la prevenzione da poter offrire ai professionisti del settore dentale e investire in azioni a lungo termine che possano influire sia sui comportamenti dei soggetti pubblici che industriali".

"Crediamo che lavorando in sinergia sarà possibile ridurre significativamente i costi della gestione della carie per tutta la comunità e contribuire a garantire un futuro libero dalla carie per le prossime generazioni", ha dichiarato Antonella Abbinante Presidente AIDI, che ha proseguito "Le iniziative proposte permettono di mettere in contatto gli igienisti dentali con un numero sempre maggiore di famiglie, con l'obiettivo di coinvolgere anche altre figure professionali della sfera pubblica interessate a combattere la carie oggi e ogni giorno per dimostrare il valore che può avere a tutti i livelli un futuro libero dalla carie".

A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

Ad un anno dall’obbligo di iscriversi all’Ordine per poter esercitare, gli igienisti dentali sono tra le professioni sanitarie che più di altre sembrano aver ottemperato a quanto previsto...


“Gli scenari futuri dell’odontoiatria italiana” era il titolo della Tavola Rotonda organizzata al 7° Congresso Odontoiatrico Mediterraneo- XVII Memorial Nisio il 10 maggio a...


Sabato 23 febbraio 2019 è stata costituita a Milano, con atto notarile, il Sindacato nazionale degli igienisti dentali denominato: AIDIPRO Igienisti Dentali Italiani Associati per la...


C'è una sanatoria nell'ultima Legge di Bilancio che non fa stare tranquille le professioni sanitarie, infermieri inclusi, e forse anche i medici. Infatti, in quelle 22 professioni autorizza 20 mila...


Se per le fatture di collaborazione con gli studi odontoiatrici la fattura deve essere elettronica ed inviata allo SDI dell’Agenzia delle Entrate, per quelle emesse direttamente al paziente come si...


Altri Articoli

Da oltre mezzo secolo l’Acse, l’ambulatorio dei Padri Comboniani, di via del Buon Consiglio a Roma, rappresenta un punto di riferimento per tutte quelle persone costrette ai margini della vita...


Riconoscere, per legge, una valenza specialistica alla Laurea in Odontoiatria, in modo che i laureati possano partecipare ai concorsi per i ruoli dirigenziali di competenza nel Servizio Sanitario...


Henry Schein ha annunciato oggi che Henry Schein One ha acquisito Elite Computer Italia S.r.L. (Elite), un’azienda di software a servizio completo in grado di offrire soluzioni all’avanguardia...


Sulla questione della pubblicità e dell’informazione sanitaria, sono molte gli Ordini e le Associazioni odontoiatriche europee ad interrogarsi sulle regole che si dovrebbero indicare ipotizzando...


Quando la tecnologia elide l'imperfezione, nel rispetto dell'idea di tempo ben speso, è allora che la sintesi tra intelligenza artificiale e umana conquista vette altissime. Altrimenti si riduce ad...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi