HOME - Cronaca
 
 
15 Dicembre 2017

XIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Odontoiatria. Successo all'insegna della condivisione e del Team odontoiatrico


Il 2 dicembre si è concluso a Pisa il XIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Odontoiatria Infantile organizzato magistralmente dalla Presidente della SIOI Professoressa Maria Rita Giuca, Professore Ordinario di Odontoiatria Pediatrica dell'Università di Pisa.

Il titolo del congresso "Condividere" è stato scelto dalla professoressa Giuca poichè ha fortemente voluto che tutto il team odontoiatrico, odontoiatra pediatrico, igienista e assistente di studio odontoiatrico condividessero conoscenze e competenze necessarie alla cura del bambino e al mantenimento della sua salute orale.

La mattina del 1° dicembre i 6 workshop organizzati per gli odontoiatri e gli igienisti dentali hanno visto tantissimi partecipanti, come pure è stata molto partecipata la sessione poster con ben 7 sessioni attive.

Nel pomeriggio è stato inaugurato il Congresso alla presenza di oltre mille partecipanti, tra cui tantissimi giovani odontoiatri ed igienisti dentali e numerosi pediatri. Dopo la rituale presentazione delle autorità ed i ringraziamenti a tutto il suo staff, la professoressa Giuca ha dato la parola alla prof.ssa Raffaella Docimo, Past President della SIOI, la quale ha aperto i lavori con la "lectio magistralis" dal titolo "L'importanza di indossare il sorriso". Tanti sono stati i temi sviluppati da illustri relatori italiani e stranieri: dal bambino allergico, alla patologia e chirurgia orale, dalle problematiche gengivali ai difetti dello smalto.

Nella giornata di sabato 2 dicembre, sono stati accolti tutti i membri del team pedodontico con tre sessioni parallele: una per gli odontoiatri, una per gli igienisti e una per gli assistenti di studio odontoiatrico. Grande successo hanno avuto i tavoli monotematici della colazione con il relatore. Durante il congresso è stato commovente il ricordo che il professor Damaso Caprioglio ha fatto del professore Giuliano Falcolini alla presenza dei figli.

Il successo del XIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Odontoiatria Infantile, come pure l'alto numero di soci iscritti alla Società, conclude la presidenza della prof.ssa Maria Rita Giuca ed è stato la conferma del meticoloso lavoro effettuato su tutto il territorio nazionale con l'organizzazione di molteplici incontri nelle varie regioni nonché del coordinamento dell'evento nazionale riguardante la promozione della salute orale in età pediatrica "Crescere Previdenti: una bocca sana da adulti? Un gioco da bambini!" che ha coinvolto tantissimi soci impegnati nella comunicazione dei principi di prevenzione della salute orale ai genitori e agli operatori sanitari.

A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

Paglia: la prevenzione della salute orale deve prevedere un approccio materno-infantile, migliorare il benessere di madri, neonati e bambini è la chiave per la salute della prossima generazione


Premiato il rigore scientifico, la volontà nel perseguire l’eccellenza divulgativa e l’entusiasmo che caratterizzano il lavoro di tutto il Consiglio Direttivo della SIOI


Il presidente Ferrazzano chiede interessamento ed interventi mirati per sostenere la salute orale messa ancora più in crisi dalla pandemia


Documento della Società italiana di Odontoiatria infantile pubblica una guida per il trattamento odontoiatrico nei bambini 


Gianmaria Fabrizio Ferrazzano è il nuovo presidente della Società Italiana di Odontoiatria Infantile. Ci racconta il futuro della Società scientifica e quello dell’odontoiatria pediatrica


Altri Articoli

Rinnovati i componenti della Commissione Albo Odontoiatri della provincia di Trento, questi gli eletti. 


La comunicazione non verbale e le tecniche di ascolto attivo per superare le barriere relazionali imposte dalle mascherine e dagli altri dispositivi


Vecchiati (COI): mettiamo a disposizione del Ministero la nostra esperienza ventennale nell’organizzare ed attivare progetti di odontoiatria sociale in Italia e nel mondo


Il gioco di squadra mette insieme le peculiarità dei singoli giocatori che, in sintonia fra di loro, conquistano la vittoria


Entra in gioco in casi di dipartita di uno dei soci ma anche per definire incarichi e privilegi. I consigli dell’avvocato Edoardo Colla


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali