HOME - Cronaca
 
 
15 Dicembre 2017

Sequestrati 12 centri DentalPro a Torino. Nas scoprono presenza di anestetici ospedalieri


Una ventina di centri medici dentistici, tra Torino e provincia, perquisiti e il sequestro di circa dodici laboratori riconducibili alla catena DentalPro. È questo il risultato di un'operazione dei Nas di Torino partita ieri e coordinata dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo, che ha portato per ora "all'iscrizione nel registro degli indagati dei diretti responsabili dei centri in franchising".

A darne notizia la stampa nazionale e locale: a emergere è che dall'operazione di ieri i carabinieri dei NAS hanno trovato farmaci di fascia H, in particolare anestetici ospedalieri non autorizzati all'uso professionale e ambulatoriale, e alcuni documenti "non in regola con una struttura ambulatoriale semplice". Materiale che, spiega Antonello Formichella, capitano dei Nas di Torino in una intervista al TGR, "in un qualche modo acclaravano l'ipotesi investigativa che faceva riferimento all'adozione di procedure non in linea con le norme vigenti di settore"

Il blitz degli investigatori ha interessato nella giornata di ieri più di 20 sedi: tutto è partito dalle segnalazioni in Procura di diversi clienti e, secondo quanto riferisce la Stampa che avrebbero lamentato problemi dopo l'anestesia, "il primo effetto delle perquisizioni, che proseguiranno anche nei prossimi giorni, è il sequestro di una dozzina di laboratori medici, tutti collegati alla Dentalpro".

L'inchiesta è alle prime battute: "i Nas procedono a Torino, ma secondo quanto filtrato anche in altre Regioni. La catena Dental pro è presente in 40 province, con oltre 100 strutture su tutto lo Stivale".

Al momento "risultano indagati i diretti responsabili dei centri in franchising ma resta ancora da chiarire se i farmaci sotto sequestro siano utilizzati in altre cliniche che portano il nome della società, presente soprattutto in Piemonte e in Liguria".

Francesca Giani

Sull'argomento leggi anche:

15 Dicembre 2017: Indagini procura di Torino. DentalPro precisa: nessun sequestro di cliniche, solo provvedimenti burocratici

Tag

Articoli correlati

I.denticoop, la cooperativa di dentisti nata nel 2013 entra nel gruppo DentalPro che ne ha acquisito la maggioranza della nuova Srl, in cui entrano anche Coop Alleanza...


In Sardegna dal 5 al 7 ottobre


Nei nuovi spot due pazienti raccontano la loro esperienza, positiva


DoctorDentist, gruppo di 10 centri dentistici, presente in prevalenza a Milano, entra nella famiglia DentalPro, con la cessione del 100% delle quote societarie.Ad assistere il Gruppo DentalPro,...


Altri Articoli

Non sono certo i dati del Censis a dover confermare che la povertà, nel nostro paese, non sarebbe stata sconfitta nonostante gli annunci Pentastellati dai balconi. Basta fare un giro...

di Norberto Maccagno


Dopo l’Europa il Gruppo Editoriale EDRA sbarca negli Stati Uniti e lo fa puntando su due settori strategici come la veterinaria e l’odontoiatria


Al 38° Congresso AIOP si è approfondito il tema “dell’umanizzazione” della protesi e dei pazienti fragili. Guarda la Tavola rotonda organizzata sul tema


Dopo la presentazione del Manuale di Odontoiatria Speciale, dal suo 20° Congresso la SIOH punta alla formazione e sensibilizzazione dell’odontoiatra verso un’odontoiatria a misura dei pazienti...


Dagli USA un’analisi di come e quali applicazioni digitali interesseranno il settore odontoiatrico nel futuro, e non solo per realizzare protesi o curare denti

di Davis Cussotto


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi