HOME - Cronaca
 
 
06 Febbraio 2018

Odontotecnico e dentista denunciati a Torino. Per i Nas era il tecnico che prendeva impronte, monconizzava e faceva anestesie


Sono stati i NAS di Torino a scoprire e denunciare all'Autorità Giudiziaria il titolare di uno studio odontoiatrico del capoluogo piemontese ed un diplomato odontotecnico per concorso nel reato di esercizio abusivo della professione odontoiatrica.

Secondo la nota diramata dagli stessi Nas, il dentista abilitato avrebbe consentito al diplomato odontotecnico "di praticare su ignari pazienti pratiche ortodontiche di stretta competenza medica, quali prelievo di impronte, monconizzazioni di denti e somministrazioni di anestesia".

I militari hanno sottoposto a sequestro lo studio odontoaitrico con tutte le attrezzature e dispositivi medici presenti per un valore di circa 100 mila euro.

Articoli correlati

Si spacciavano per dentisti in uno studio a Morciano di Romagna. Dopo aver danneggiato un paziente si erano resi irreperibili  


Nel primo caso l’odontoiatra faceva lavorare non abilitato, nel secondo rilevate carenze igieniche in una clinica dentale


A Varese il NAS scopre e denuncia finto dentista che lavorava abusivamente in casa. Rinvenuti farmaci e fiale di anestetico


Lavorava senza laurea in uno studio sconosciuto all’Autorità sanitaria e senza autorizzazione. Denunciato


Denunciato a Civitavecchia per esercizio abusivo della professione di odontoiatra, falso e sostituzione di persona


Altri Articoli

In occasione della quinta edizione del Dental Forum ad Asti, il 2 ottobre 2021, l’intervento “Il digitale e la nuova e-inclusion in odontoiatria” sarà focalizzato sui trend che stiamo...


Uno lavorava in un poliambulatorio medico, l’altro in un sottoscala, gli altri 2 arrotondavano facendo i buttafuori 


Agorà del Lunedì     27 Settembre 2021

Ripariamo i denti rotti

Partendo da un interessante lavoro scientifico tutto italiano, il prof. Gagliani ragiona sull’importanza della restaurativa conservativa

di Massimo Gagliani


Le STP sono escluse ma non tutte. Oltre 5 milioni di euro quanto incassato da ENPAM ma lo scorso anno solo il 50% delle società lo ha versato. Le sanzioni per gli inadempienti


La FNOMCeO in vista della scadenza di fine anno ricorda come ed in quali casi è possibile spsotare e recuperare i crediti acquisiti nei vari trienni


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 

Annunci


CERCO
OFFRO
24 Settembre 2021
Cerco odontoiatra
23 Settembre 2021
Cerco odontoiatra
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio