HOME - Cronaca
 
 
15 Febbraio 2018

Secondo Simposio Il trattamento dei tessuti molli parodontali e perimplantari. Successo per evento al San Raffaele


Il 9 e 10 Febbraio si è svolto all' Università Vita e Salute San Raffaele il secondo Simposio Il trattamento dei tessuti molli parodontali e perimplantari.

Il Congresso, con la presidenza del prof. Enrico Gherlone è stato un successo straordinario: oltre 600 persone provenienti da 44 diverse nazioni hanno affollato l'aula magna dell'Università.

Il congresso è stato veramente internazionale, oltre 300 intervenuti erano infatti provenienti da paesi diversi dall'italia , e tra questi anche partecipanti da paesi che non frequentano abitualmente congressi europei, come Singapore, Arabia Saudita, Brasile, Cile, Giappone.

Il successo del congresso è stato determinato certamente dalla qualità dei relatori: Aroca, Berglundh, Burkardt, Cairo, Chambrone, De Sanctis, Monnet Corti, Sculean, Urban e Zucchelli, i più importanti clinici mondiali nel trattamento dei tessuti molli, un vero e proprio parterre de rois .

Naturalmente le strutture del San Raffaele sono state cornice di prestigio per un congresso prestigioso. Il centro Congressuale di altissimo valore con spazi idonei per sponsor e per la circolazione dei partecipanti , uniti anche al fascino particolare dell'architettura di alcuni edifici del complesso ospedaliero .

Insomma ancora una volta l'Università Vita e Salute San Raffaele ha dimostrato ,di essere un centro di eccellenza e di potersi collocare autorevolmente come il centro di riferimento per la Parodontologia, non solo in Italia , ma sicuramente in Europa.

Articoli correlati

eventi     14 Settembre 2018

Forum delle odontoiatrie 3D

A Salerno, l’odontoiatria nell’era digitale il 14 - 15 settembre


Iandolo (CAO): “un’altra vittoria per la Professione Odontoiatrica”


Altri Articoli

Il presidente Ghirlanda lancia l’allarme: tanti studi stanno chiudendo e molti giovani che iniziano la professione, spesso da consulenti, perdono il lavoro


Nemico che Maurizio Quaranta intende come effetto collaterale del virus ritenendo che il settore dentale lo stia non considerando o sottovalutando


Nel Decreto sostegni previsti 150 milioni per le eventuali richieste di indennizzo per i danneggiati, in modo irreversibile, obbliati a sottoportisi alle vaccinazioni Covid


Uno studio, pubblicato sul Journal of Prosthetic Dentistry, analizza le (poche) “quote rosa” delle principali Società di protesi negli USA. E in Italia?


La lettura, ironica, data da alcuni lettori su Facebook della sentenza del Tar Lombardia che ha accolto il ricorso di un dentista sospeso dall’ATS perché non vaccinato, consentendo di...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi