HOME - Cronaca
 
 
16 Febbraio 2018

Effettuavano interventi di sedazione senza i requisiti minimi necessari. Denunciato titolare e direttore sanitario a Viterbo


l NAS di Viterbo, "a conclusione di accertamenti intrapresi nell'ambito dei servizi di controllo presso gli ambulatori odontoiatrici della provincia" - informa una nota- hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica il titolare e il direttore sanitario di un ambulatorio dentistico di Viterbo.

Secondo le informazioni divulgate dal Comando dei Nas, i due avrebbero consentito "l'esecuzione di pratiche anestetiche di sedazione cosciente del paziente mediante la tecnica denominata "ansiolisi", nel corso di interventi chirurgici di particolare complessità, in ambiente non protetto e in assenza dei requisiti minimi e dei titoli autorizzativi previsti dalla normativa regionale".

Sull'argomento leggi anche:

21 Dicembre 2017: Sedazione nello studio odontoiatrico. Questi i consigli clinici e quanto prevede la normativa

Articoli correlati

La vicenda dei controlli dei Nas nelle Cliniche Dental Pro ha riaperto il dibattito su quale sia la tipologia di chirurgia ambulatoriale che si può praticare in uno studio odontoiatrico e,...


Capita nel napoletano, i Carabinieri segnalano alla prefettura il titolare di uno studio per carenze igieniche e scarse procedure anti contagio


Nei guai tre odontoiatri che avrebbero fatto lavorare al loro posto due odontotecnici e tre assistenti alla poltrona 


Nei guai anche il titolare dello studio. A scoprila il Nas che ha sottoposto a sequestro l’immobile e le attrezzature utilizzate


Lei era titolare della società intestataria dello studio e lui curava i pazienti ma non aveva la laurea, scoperti a Paestum


Altri Articoli

L’obiettivo è contenere il rischio di infezione. Il documento è rivolto a tutti coloro che sono coinvolti nell’erogazione, in ambito pubblico e privato, di prestazioni odontostomatologiche 


Si completata l'Assemblea Nazionale ENPAM, a fine giugno l’elezione del nuovo CDA


Banca d’Italia ed Agenzia delle Entrate hanno definito le regole per poter usufruire del credito d’imposta sulle commissioni pagate ai gestori di POS


Le polemiche tra professionisti e Governo con i primi che accusano il secondo di privilegiare le imprese in termini di aiuti economici del post coronavirus, se assolutamente legittime mi sembrano...

di Norberto Maccagno


La norma interessa igienisti dentali e odontotecnici, ecco come avvengono gli accrediti automatici e le modalità per richiedere il bonus da 1.000 euro a maggio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni