HOME - Cronaca
 
 
27 Febbraio 2018

Vitaldent rispetta quanto indicato dal Ddl Concorrenza in tema di direttore sanitario e pubblica i nomi

Le precisazioni del Gruppo ad un nostro articolo


Gentile Direttore,   in relazione a quanto affermato nell’articolo del 21 febbraio 2018, pubblicato su Odontoiatria33.it, dal titolo “Direttore sanitario unico, ma chi controlla e quali sono le sanzioni ed il ruolo dell'Ordine? Iandolo (CAO): presto confronto col Ministero anche su questo temaVitaldent desidera precisare quanto segue:


  • Il Gruppo Vitaldent ha sempre avuto l’obiettivo, anche prima dell’entrata in vigore del DDL Concorrenza, di avere un Direttore Sanitario Unico per ognuno dei propri centri;  


  • Contrariamente a quanto affermato nell’articolo in oggetto, e come riscontrabile nella homepage del sito nella sezione “CENTRI VITALDENT”, ogni clinica presente sul territorio italiano ha un direttore sanitario, debitamente e trasparentemente specificato con l’indicazione di nome, carica e registrazione all’albo degli odontoiatri.    


Nota della redazione: Quando abbiamo scritto l’articolo avevamo visitato più volte il sito del Gruppo ma non eravamo riusciti ad aprire le schede dei singoli Centri Vitaldent (Certamente per un nostro problema informatico), e per questo abbiamo creduto che non vi fosse la possibilità di conoscere altre informazioni se non l’indirizzo. Ora visualizziamo tuto, anche i nomi dei direttori sanitari, ci scusiamo con l’azienda ed i lettori.  

Articoli correlati

Nella settimana che si è appena chiusa, come quella precedente e probabilmente anche la prossima, l'odontoiatria è stata protagonista delle cronache non per le ricerche che produce, per...


"La prevenzione Vitaldent in linea con il Ministero della Salute: check-up senza impegno e puoi finanziare le tue cure! Rispondi Sì e ti ricontatteremo".Questi 160 caratteri inviati via Sms da...


Da questa settimana è on air la nuova campagna radio Vitaldent, che per la prima volta sceglie di investire in un media finora mai esplorato. "Lo spot - spiega ad Odontoiatria33 Andrea Grassi,...


A seguito della recente acquisizione del marchio da parte del fondo di investimento Jb Capital Markets, il network odontoiatrico leader di mercato in Italia e in Spagna Vitaldent punta al...


Altri Articoli

Lo chiedono i presidenti CAO della Calabria prima della riapertura degli studi. Si deve prevedere canali privilegiati ed incentivi per l’approvvigionamento di DPI


A marzo il portale di Edra sfiora il milione di pagine viste. Successo anche della Fad e dei webinar. Dental Cadmos di aprile è ora scaricabile on-line


Donati a vari ospedali nelle aree più colpite dal virus, test rapidi certificati CE (COVID-19 IgG/IgM Rapid Test) per la rilevazione qualitativa di anticorpi anti COVID-19.


Il prof. Abati sugli effetti della saliva sulla contaminazione di operatori e pazienti documentati in letteratura fin dagli anni ‘70


Istituto indica i DPI che gli operatori devono indossare a seconda delle mansioni, comprese quelle che prevedono una esposizione all’aerosol a meno di un metro


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP