HOME - Cronaca
 
 
16 Aprile 2018

Odontotecnico in area sanitaria: arriva il ‘’no’’ di ANDI

Prada al GTO: ‘’la questione non è neppure da prendere in considerazione’’


Rinasce il caso “Profilo odontotecnico” al Ministero della Salute ed in particolare al Gruppo Tecnico sull’Odontoiatria”. Come anticipato da Odontoiatria33, il CNA-SNO avrebbe avviato la procedura per chiedere il riconoscimento dell’Odontotecnico come professione sanitaria secondo quanto disposto dalla Legge Lorenzin e la partica sarebbe già stata oggetto di discussione durante la prima riunione del tavolo consultivo del Ministero della Salute per le questioni legate all’odontoiatria. 

Una discussione che ha portato il presidente nazionale ANDI Gianfranco Prada, almeno così leggiamo in una nota inviata questa mattina a tutti i soci, a sottolineare “duramente” al Gruppo Tecnico dell’Odontoiatria, che la questione odontotecnico professione sanitaria “non esiste” perché non esiste “alcuna necessità di creare una nuova professione sanitaria che si occupi nei nostri studi di protesi”.

“I Laureati in Odontoiatria e Protesi Dentaria –continua la nota- hanno tutte le necessarie competenze in tale ambito e quindi ANDI contrasterà ogni iniziativa che preveda la nascita della figura dell’odontotecnico come professione sanitaria, figura che sottrarrebbe ulteriori spazi alla nostra professione, senza alcun beneficio per la popolazione”. 

“L’odontotecnico non può essere una nuova professione in ambito sanitario, se la categoria vuole intraprendere un giusto percorso universitario questo deve essere inquadrato nell’ambito ingegneristico e delle bio-tecnologie”. 

Una “battaglia” contro il nuovo profilo dell’odontotecnico in ambito sanitario che, ricorda ANDI, continua da tempo, “a cominciare da quella del Past-President ANDI Roberto Callioni in Consiglio Superiore di Sanità, fino alle ultime che hanno visto impegnato l’attuale Presidente ANDI, la CAO Nazionale e il Collegio dei Docenti, che hanno permesso di arginare ogni iniziativa che potesse portare alla nascita del profilo dell’odontotecnico in ambito sanitario”. 

“Combatteremo anche in futuro con la tutta la nostra forza, le conoscenze e le capacità acquisite" , conclude a nota. "Siamo consapevoli che la professione di odontotecnico debba essere attualizzata, per poter meglio realizzare i dispositivi protesici prescritti dall’Odontoiatra, con le competenze che oggi la tecnologia impone. Competenze in ambito ingegneristico e dei bio-materiali, necessari per la sicurezza dei nostri pazienti, senza però mai invadere il campo sanitario, che deve assolutamente restare riservato agli odontoiatri”.

Articoli correlati

Il presidente di Federodontotecnica interviene sul tema, ma prende le distanze da ANDI


Ritengo necessario intervenire su alcune affermazioni dell'intervista ai due dirigenti AIOP in merito alla questione "prove di congruità e ottimizzazione dentro o fuori del cavo orale".Mi...


Un Ordine non deve essere sindacalizzato. La denuncia è stata lanciata dalla presidente uscente della FNOMCeO Roberta Chersevani alla vigilia delle elezioni per il rinnovo del gruppo...


Altri Articoli

E’ lunedì 15 ottobre, a Palazzo Chigi si riunisce il Consiglio dei Ministri numero 23 per visionare, eventualmente discutere e poi approvare, tutti gli articoli contenuti nel Decreto fiscale,...


Focus sulle giornate romane di odontoiatria protesica Sweden & Martina


Il Ministro della salute spagnolo promette interventi legislativi, mentre nasce il problema “finanziamenti”


L’analisi e lo scenario (pratico) secondo l’ex segretario AIO Raffaele Sodano


 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


15 Ottobre 2018
Cerco odontoiatri esperti in conservativa e protesi a San Benedetto del Tronto (AP)

Primario centro odontoiatrico, in forte sviluppo sul territorio nazionale, è alla continua ricerca di personale motivato, qualificato e pronto a far parte del proprio progetto.
Nello specifico ricerca:
ODONTOIATRI principalmente per le seguenti discipline:
CONSERVATIVA ED ODONTOIATRIA
PROTESI
Requisiti richiesti:
-Laurea attinente all'esercizio dell'attività di Medico Odontoiatra.
-Comprovata esperienza nel ruolo.
-Attinenza e disponibilità al lavoro in TEAM.
E' richiesta una disponibilità di almeno 1/2 giorni a settimana.
Zona di riferimento: San Benedetto del Tronto ( AP )
CONTATTI: lifecoach@teletu.it (inviare il curriculum con relativo recapito telefonico per esser contattati dalla direzione )

 
 

Speciale in Evidenza


28 Giugno 2018
Nuove acquisizioni in tema di placca batterica: come modificarla per renderla meno aggressiva

Il microbiota orale: i mezzi per diminuirne la patogenicità al fine di salvaguardare tessuti dentali e parodontali

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi