HOME - Cronaca
 
 
29 Giugno 2018

Eletto il Consiglio UNIDI per il biennio 2018-2020 all’insegna della continuità

Gianna Pamich riconfermata presidente


“Squadra che vince non si cambia”. E’ questo il titolo della nota con la quale UNIDI(Unione Nazionale Industrie Dentarie Italiane) annuncia il rinnovo del Consiglio direttivo per l’anno 2018-2020, avvenuta ieri giovedì 28 giungo durante l’Assemblea generale.I soci UNIDI hanno quindi scelto la continuità dandofiducia alla squadra che negli ultimi due anni “ha fatto crescere UNIDI ed Expodental”.  

Riconfermati quindi Gianna Pamich Presidente UNIDI, Gianfranco Berrutti (Major Prodotti Dentari Spa) Vicepresidente e Fabio Velotti (Pierrel Pharma Srl) Presidente Promunidi; Confermati anche i consiglieri Edoardo Botteon (Edarredo Srl), Paolo Bussolari (Cefla Group), Cristina Cesari (Faro Spa), Luigi Fanin (Cimsystem Srl), Emanuela Guerriero (Italor Sas) e Lisa Micheletto (Sisma Spa).  

“I risultati del lavoro di questo Consiglio sono tangibili”, si legge nella nota: “il rilancio del marchio Expodental Meeting effettuato nel 2016 e il riposizionamento della fiera sul mercato del dentale sono stati un successo indiscusso”. Il nuovo format, ricordano da UNIDI, “ha fatto crescere la kermesse riminese in maniera esponenziale negli ultimi tre anni, sia in termini di espositori che di visitatori. Vinta la scommessa di Rimini come polo del dentale, e vinta anche la sfida di ideare e gestire un programma scientifico e culturale in grado di attrarre professionisti da tutta Italia: sono sempre di più i dentisti e gli odontotecnici (ma anche igienisti e assistenti) che negli ultimi tre anni hanno affollato le sale congressuali di Rimini Fiera”. Un evento sempre più internazionale, che nell’edizione appena passata ha attratto anche un gran numero di visitatori esteri autonomi (non legati quindi alle iniziative di incoming organizzate in collaborazione con ICE).  

Ma a crescere, ricordano da UNIDI,  “è stata anche l’Associazione stessa, che in due anni ha aumentato del 20% il numero di Aziende associate, incrementando i servizi di formazione (con un focus particolare sul Nuovo Regolamento Europeo sui Dispositivi Medici) e le attività legate all’export”. 

I programmi futuri 

Per i prossimi due anni il programma del rieletto Consiglio Direttivo UNIDI continua nella direzione della crescita e del dialogo e collaborazione con le altre associazioni e istituzioni di categoria, con la distribuzione, coi sindacati e col Ministero – specialmente per quanto riguarda le questioni legate al Regolamento sui Dispositivi Medici.  

Il rinnovo del Consiglio cade a pochi mesi da un’importante ricorrenza: nel 2019 UNIDI celebrerà 50 anni di attività. E per celebrare questo importante traguardo l’UNIDI indica come obiettivo primario quello di “accrescere i servizi per le Aziende (specialmente negli ambiti della formazione e dell’internazionalizzazione)”. “

Volgiamo dare anche un “nuovo lustro all’industria italiana del sorriso” che, spiegano da UNIDI è “una vera eccellenza riconosciuta in tutto il mondo, che merita di essere raccontata e messa in evidenza dalla sua Associazione di riferimento”.  Si prevede quindi una partecipazione sempre più massiccia e qualitativa dell’UNIDI ai più importanti appuntamenti del settore sia nazionali che internazionali, corredata da presentazioni mirate riguardanti l’industria italiana e il suo evento di riferimento. 

Tra le nuove iniziative per rendere Expodentalsempre più innovativo e ricco di contenuti, il rilancio di Tecnodental, un’iniziativa rivolta al mondo dell’odontotecnicache faceva parte del “vecchio” Expodental e che verrà rivista per integrarsi al meglio nel nuovo format della fiera.  

Articoli correlati

La produzione ha rallentato soprattutto in ambito tecnologico, l’esportazione ha sofferto maggiormente ma si osservano già i segnali di una poderosa ripresa nel 2021. La sintesi dei dati della...


Tra le criticità del sistema, quello dell’aggravio degli adempimenti burocratici che per le imprese produttrici di dispositivi medici si traducono in più costi. Il parere di UNIDI e...


Come verificare se le certificazioni dei Dispositivi medici sono corrette, quali le responsabilità se non lo fossero ed in caso di “incedente” come ci si deve comportare? I consigli...


Berrutti (UNIDI): Lo spostamento di Expodental Meeting a giugno tiene conto del mutato calendario fieristico e della volontà di espositori e visitatori di incontrarsi nuovamente


UNIDI ed ANDI hanno analizzato la situazione del mercato, cercando di capire la situazione dell’industria e della professione per ipotizzare l’evoluzione futura


Altri Articoli

L’evoluzione passa attraverso l’evoluzione e la ricerca della NewTom. Ne abbiamo parlato con il prof. Pierluigi Mozzo


I crediti da recuperare entro la fine del triennio, le novità, quali le modifiche sulle quali si sta lavorando, la questione sanzioni tra i temi toccati con il componente odontoiatra della...


Il dott. Mele commenta la motivazione data dal Garante alla pubblicazione del nome del dentista che avrebbe violato la privacy chiedendo al paziente se fosse sieropositivo e poi rifiutandosi di...


Agorà del Lunedì     26 Luglio 2021

L’anno che verrà

Riflessioni del prof. Gagliani sul periodo trascorso e quello che verrà dal punto di vista dell’aggiornamento culturale e della professione


Secondo uno studio realizzato da un team di ricercatori americani guidati da Kara Law, l'Italia è al nono posto nel mondo per produzione di rifiuti di plastica pro capite: gli italiani generano...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio