HOME - Cronaca
 
 
07 Settembre 2018

Posticipare il versamento dello 0,5% ad ENPAM per le società odontoiatriche

Lo propone un emendamento al Decreto Milleproroghe

Nor. Mac.

Rimandare di un anno l’entrata in vigore della norma contenuta nella Legge di Bilancio 2018 che impone alle società operanti nel settore odontoiatrico, di cui al comma153 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, di versare un contributo pari allo 0,5% del  fatturato annuo  alla gestione «Quota  B» del  Fondo  di previdenza  generale  dell’ENPAM, entro il 30 settembre dell'anno successivo  a  quello della chiusura dell'esercizio. 

Lo prevede un emendamento presentato dall’On. Mauro D’Atis (Forza Italia) al disegno di legge Milleproroghe in discussione in questi giorni alla Camera. 

Se approvato, gli studi odontoiatrici organizzati in società di capitale non dovranno più versare lo 0,5% del fatturato partendo da questo esercizio, ma entro il 30 settembre del 2020 riferendosi al fatturato prodotto nel 2019. 

Un “regalo” che consentirebbe alle società di risparmiare più di 7 milioni di euro, come Odontoaitria33 aveva stimato, costituendo di conseguenza un mancato incasso per le casse ENPAM.  

Questo il testo dell’emendamento presentato:   

Dopo il comma 4-ter, aggiungere il seguente:

4-quater. La disposizione di cui all'articolo 1, comma 442, della legge 27 dicembre 2017, n.  205, si applica a decorrere dall'anno 2019. 8. 11. D'Attis

Articoli correlati

Le Società di capitale dovranno versare il contribuito già per il fatturato 2018


Le indicazioni di ENPAM sui soggetti coinvolti e sulle modalità contributive


La fotografia dalla Congiunturale ANDI presentata in Expodental Meeting. Ghirlanda: dati indispensabili per comprendere il cambiamento e adottare le strategie corrette


Un autunno certamente caldo quello che si prospetta per l’esecutivo guidato dal presidente Mario Draghi e non solo per il Covid ed il quotidiano dibattito su Green Pass e vaccino...

di Norberto Maccagno


La FNOMCeO prende atto della delibera dell’AGCM sulle quote societarie delle StP ma ritiene che l’interpretazione letterale della norma di cui all'art. 10, comma 4, lett. b), legge n....


Altri Articoli

Il presidente Ghirlanda lancia l’allarme: tanti studi stanno chiudendo e molti giovani che iniziano la professione, spesso da consulenti, perdono il lavoro


Nemico che Maurizio Quaranta intende come effetto collaterale del virus ritenendo che il settore dentale lo stia non considerando o sottovalutando


Nel Decreto sostegni previsti 150 milioni per le eventuali richieste di indennizzo per i danneggiati, in modo irreversibile, obbliati a sottoportisi alle vaccinazioni Covid


Uno studio, pubblicato sul Journal of Prosthetic Dentistry, analizza le (poche) “quote rosa” delle principali Società di protesi negli USA. E in Italia?


La lettura, ironica, data da alcuni lettori su Facebook della sentenza del Tar Lombardia che ha accolto il ricorso di un dentista sospeso dall’ATS perché non vaccinato, consentendo di...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi