HOME - Cronaca
 
 
11 Settembre 2018

Rateizzazione dei contributi ENPAM

Sabato l’ultimo giorno utile, ecco come farlo


Scade sabato 15 settembre la possibilità di richiedere la domiciliazione dei contributi previdenziali ad ENPAM direttamente sul conto corrente bancario e pagarli ratealmente o in una unica soluzione. 

Per attivare questo servizio, spiegano da ENPAM, è sufficiente compilare il modulo dall’area riservata (a questo link) entro il 15 settembre 2018. Facendolo ora per la Quota B, si estende in automatico anche alla Quota A per i versamenti del prossimo anno. 

Effettuando la domiciliazione bancaria per gli iscritti alla quota B sarà possibile pagare i contributi sempre in un'unica soluzione oppure indue rate senza interessi: scadenza 31 ottobre e 31 dicembre.

Sarà anche possibile pagare in 5 rate ma in questo caso le prime due rate saranno senza interesse mentre alle retanti 3 (scadenza 28 febbraio, 30 aprile, 30 giugno) verrà applicato un tasso di interesse dello, 3% annuo. 

Per chi richiede la domiciliazione entro il 15 settembre potrà già ratealizzare i contributi per l’anno in corso mentre chi decide di farlo successivamente a tale data potrà ratealizzare quelli del prossimo anno. 

Articoli correlati

Se è vero che le scadenze non hanno mai fine giovedì 31 ottobre scade, per gli iscritti alla Quota B dell'ENPAM,  il termine per versare i contributi per la propria...


Entro il 31 luglio si deve dichiarare il reddito prodotto nel 2020. Da quest’anno il modello si può compilare solo online 


L'audizione del presidente Oliveti alla Commissione di Vigilanza sugli Enti previdenziali privati: siamo in grado di assicurare con il patrimonio la sostenibilità a 50 anni


Sono aperte le iscrizioni per aderire alla copertura semestrale di SaluteMia, la sanità integrativa e complementare dei sanitari italiani. La copertura semestrale, spiegano da SaluteMia, è una...


Contributo alle mamme medico o odontoiatre iscritte alla quota A e B e per le studentesse del V e VI anno in Medicina o Odontoiatria


Altri Articoli

Sarà possibile scaricarlo già dopo la prima dose, l’alternativa è il tampone. Ecco per cosa servirà e come ottenerlo


Chiarello: posticipare per consentire ai nostri consulenti di completare il conteggio delle nostre dichiarazioni


L’obiettivo dell’auto check-up è quello di sensibilizzarli sull’importanza di mantenere comportamenti sani per la tutela della salute, cominciando da bocca e denti


Alleanza per la Professione Medica presenta mercoledì 28 luglio il suo “Manifesto per il rilancio della sanità italiana”


Nuove scadenze per i versamenti delle tasse e degli acconti, contributi per chi acquista e sulla commissione del POS e bonus sanificazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I rischi dell’implantologia “fai da te”