HOME - Cronaca
 
 
11 Settembre 2018

Rateizzazione dei contributi ENPAM

Sabato l’ultimo giorno utile, ecco come farlo


Scade sabato 15 settembre la possibilità di richiedere la domiciliazione dei contributi previdenziali ad ENPAM direttamente sul conto corrente bancario e pagarli ratealmente o in una unica soluzione. 

Per attivare questo servizio, spiegano da ENPAM, è sufficiente compilare il modulo dall’area riservata (a questo link) entro il 15 settembre 2018. Facendolo ora per la Quota B, si estende in automatico anche alla Quota A per i versamenti del prossimo anno. 

Effettuando la domiciliazione bancaria per gli iscritti alla quota B sarà possibile pagare i contributi sempre in un'unica soluzione oppure indue rate senza interessi: scadenza 31 ottobre e 31 dicembre.

Sarà anche possibile pagare in 5 rate ma in questo caso le prime due rate saranno senza interesse mentre alle retanti 3 (scadenza 28 febbraio, 30 aprile, 30 giugno) verrà applicato un tasso di interesse dello, 3% annuo. 

Per chi richiede la domiciliazione entro il 15 settembre potrà già ratealizzare i contributi per l’anno in corso mentre chi decide di farlo successivamente a tale data potrà ratealizzare quelli del prossimo anno. 

Articoli correlati

Se è vero che le scadenze non hanno mai fine giovedì 31 ottobre scade, per gli iscritti alla Quota B dell'ENPAM,  il termine per versare i contributi per la propria...


In attesa del Decreto con modalità operative, l’ENPAM ha dato il via libera alla procedura online per individuare i medici e gli odontoiatri potenzialmente beneficiari dell’esonero 


I ricalcoli non saranno più triennali come in passato. ENPAM ricorda l’obbligo contributivo (ridotto) anche per i pensionati lavoratori


In attesa di indicazioni governative e ministeriali, l’Ente di previdenza di medici ed odontoiatri ipotizza gli interventi possibili e anticipa le azioni che metterà in campo


In occasione della prima Giornata nazionale dedicata al personale sanitario. Sarà possibile assistere online 


Altri Articoli

La considerazione del prof. Massimo Gagliani partendo dal fatto che stanno aumentano le lesioni dentali di origine non cariosa

di Massimo Gagliani


La notizia della settimana è certamente quella “dell’Italia che riapre”, come hanno titolato molti quotidiani. In realtà, come oramai tradizione in questo anno abbondante...

di Norberto Maccagno


Oltre il 59% della popolazione spagnola tra i 35 e i 44 anni necessita di un qualche tipo di protesi dentale


Come verificare se le certificazioni dei Dispositivi medici sono corrette, quali le responsabilità se non lo fossero ed in caso di “incedente” come ci si deve comportare? I consigli...


Firmato il protocollo di intesa tra Governo, Regioni e Province Autonome e FNO TRSM PSTRP per la somministrazione dei vaccini da parte di tutti i professionisti sanitari, compresi gli igienisti...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente