HOME - Cronaca
 
 
14 Settembre 2018

Milleproghe, non passa emendamento su ENPAM

Le Società di capitale dovranno versare il contribuito già per il fatturato 2018


Con l’approvazione con il voto di fiducia alla Camera, e la probabile “blindatura” anche al Senato, il decreto Milleproghe non dovrebbe più subire modifiche. Sfuma così la possibilità per tutti gli studi odontoiatrici organizzati in società di capitale di vedersi posticipato l’obbligo di versare lo 0,5% del fatturato come previsto dalla legge di Bilancio 2018. 

A tentare di posticipare l’obbligo al fatturato del 2019, era stato l’emendamento proposto dall’Onorevole Marco D’Atis, bocciato però nell’ultima riunione della Commissione, prima che il testo approdasse in Aula. 

Salvo interventi legislativi dell’ultimo momento, le società operanti nel settore odontoiatrico dovranno versare, entro il 30 settembre 2019, lo 0,5% di quanto fatturato nell’esercizio 2018. 

A questo link l’approfondimento di Odontoaitria33 con le modalità di versamento ed i soggetti interessati.  

Articoli correlati

Le indicazioni di ENPAM sui soggetti coinvolti e sulle modalità contributive


La FNOMCeO prende atto della delibera dell’AGCM sulle quote societarie delle StP ma ritiene che l’interpretazione letterale della norma di cui all'art. 10, comma 4, lett. b), legge n....


Queste le responsabilità legali, assicurative, deontologiche e morali dell’odontoiatra


Altri Articoli

Tra i temi di stretta attualità su cui il Governo (o parte di esso) dice di voler intervenire -comunque lo annuncia- c’è quello del salario minimo. Che è di fatto la copia...

di Norberto Maccagno


Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi