HOME - Cronaca
 
 
28 Settembre 2018

Sedavano i pazienti in studi odontoiatrici con anestetici di provenienza illecita

Denunciati a Viterbo due medici anestesisti per ricettazione


Nell’ambito di una serie di controlli negli studi odontoiatri della zona, i NAS di Viterbo hanno denunciato a piede libero, per ricettazione, due medici anestesisti che avrebbero utilizzato farmaci di provenienza illecita.

Secondo quanto riportato dalla stampa locale i due, uno un medico in pensione mentre l’altro sarebbe dipendente di una struttura ospedaliera di Roma,  avrebbero somministrato ai pazienti una pratica anestetica di sedazione cosciente attraverso una tecnica denominata ”ansiolisi” durante la quale i due anestesisti avrebbero somministrato loro medicinali ad azione anestetica di provenienza illecita e comunque utilizzabili soltanto all’interno di strutture ospedaliere.

Articoli correlati

Spesso nei bambini le estrazioni plurime di denti decidui cariati richiedono l’esecuzione in anestesia generale (GA), principalmente per motivi legati alla gestione del piccolo...

di Lara Figini


Nei giorni scorsi a Verona, stando a quanto ha pubblicato la stampa locale, i genitori di una neonata nata morta avrebbero denunciato che la causa del decesso sarebbe da attribuire all’anestesia a...


La rimozione dei terzi molari mandibolari impattati è una comune procedura dento-alveolare eseguita in chirurgia orale e maxillo-facciale, con diversi livelli di difficoltà...

di Lara Figini


Di recente sono state pubblicate due revisioni sistematiche della letteratura scientifica che analizzano l’efficacia di diverse soluzioni anestetiche e il rischio di danno...

di Lucia Sardi


Quanto è efficace e quanto evita l’anestesia generale?

di Lara Figini


Altri Articoli

Ad aprire le lezioni il prof. Carlo Guastamacchia. Ancora la possibilità di iscriversi ad una full immersion di tre giorno a gennaio


Il doppio libro sulla Restaurativa Adesiva dei settori latero-posteriori supera le 2 mila copie vendute. Albonetti (EDRA), merito della qualità e professionalità dell’Autore


Discordanti le indicazioni del Governo e quelle NHS. Per la British dental Association poca chiarezza che penalizza il paziente


Studi odontoiatrici ma anche laboratori odontotecnici devono “proteggere” i dati sensibili dei pazienti conservati nei computer e device. Il Garante pubblica un utile vademecum 


Si è tenuto sabato 9 ottobre 2021 nella splendida cornice di Villa Branca a Mercatale Val di Pesa (Firenze), l’Assemblea Annuale di APA,(Amici Per l’Africa) che si occupa del Soccorso Odonto...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio