HOME - Cronaca
 
 
03 Ottobre 2018

Sedazione Cosciente, opportunità per paziente e dentisti

Il punto al Congresso AISOD. Presentato progetto ‘’Sorridere Prego’’


Il 29 settembre presso l’Auditorium dell’Ospedale Bambino Gesù (OPBG) a Roma, si è svolto il Convegno "La sedazione in odontoiatria un'opportunità per il paziente pediatrico" organizzato dall'Associazione Italiana Sedazionisti Odontoiatri (AISOD) presidente dott. Giovanni BattistaGrossiin collaborazione con l'Unità di Odontostomatologia dell’OPBG Responsabile dott.ssa Angela Galeotti.  

“La sedazione cosciente in Odontoiatria sta assumendo in Italia la dignità di scienza odontoiatrica come avviene in gran parte d’Europa”, ha dichiarato la dottoressa Angela Galeotti, responsabile di Odontosmatologia dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

La riduzione dell’ansia assume particolare importanza in odontoiatria pediatrica dove l’utilizzo della sedazione cosciente si è rivelato particolarmente efficace, consentendo di raggiungere risultati di grande soddisfazione per pazienti ed operatori”.   

Durante il Congresso, relatori di fama Internazionale, quali il professore Dahllof del Karolinska Institutet (Sweden), la prof.ssa Manière dell'Università di Strasburgo (Francia), il dott. Patel di Londra (Inghilterra) e relatori italiani delle diverse scuole odontoiatriche italiane hanno relazionato sulle metodiche di ansiolisi applicabili nel bambino; da quella comportamentale fino alla sedazione cosciente farmacologicamente indotta, nell’ottica di favorire percorsi terapeutici minimamente invasivi, evitando di ricorrere all’anestesia generale nei casi in cui non vi sia indicazione.  

Il Congresso è stato un invito a condividere le specifiche competenze (ipnologo, odontoiatra, anestesista, medico legale) per migliorare l’approccio al paziente pediatrico che spesso trova ancora grandi difficoltà nell’accesso alle cure odontoiatriche.   

In questa occasione, è stata lanciata "Sorridere prego", la campagna sulla sedazione cosciente in odontoiatria pediatrica dell'Ospedale Bambino Gesù, un'iniziativa di comunicazione rivolta alle famiglie e ai bambini, sull'opportunità di vivere l'esperienza del dentista con maggiore serenità e tranquillità. 

Uno studio condotto dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e pubblicato sulla rivista Biomed Research International ha rilevato che con il ricorso alla sedazione cosciente, le sedute odontoiatriche dei pazienti non collaboranti si concludono con successo in circa il 90% dei casi.  

L’evento ha registrato la partecipazione delle Istituzioni, Raffaele Iandolo (Presidente CAO nazionale), Michele Nardone (Ministero della salute), Brunello Pollifrone (Presidente CAO di Roma), prof. Alberto Villani (Presidente Società Italiana di Pediatria), prof. Nicola Pirozzi (Direttore Dipartimenti Clinici OPBG), ). Importante il contributo della SIOI (Società Italiana di Odontoiatria Infantile) partner dell'evento rappresentata dal presidente Luigi Paglia, con la prof.ssa Maria Rita Giuca ed il prof. Giuseppe Marzo. Dell'OCI con il prof. Vincenzo Campanella (Presidente Odontoiatri Cattolici Italiani) ed il patrocinio delle associazioni di: ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) di Roma, AISO (Associazione Italiana Studenti di Odontoiatria), AIO (Associazione Italiana Odontoiatri), SIOH (Società Italiana di Odontostomatologia per l'Handicap).  

Articoli correlati

Quanto è efficace e quanto evita l’anestesia generale?

di Lara Figini


Una tecnica di sedazione cosciente combinata con la somministrazione di benzodiazepine: viene messa in atto a Milano, presso l'ambulatorio "Giorgio Vogel" della Clinica odontoiatrica dell'Azienda...


ObiettiviIl lavoro si propone di esaminare la storia della sedazione in odontoiatria nel continente europeo, che si diversifica da quella del continente americano per via del riconoscimento...


Il giorno 19 Ottobre 2013, si è svolta nell'Auditorium del San Paolo a Milano, la Consensus Conference dell'Associazione Italiana Sedazionisti Odontoiatri (AISOD). Una giornata in cui si sono...


Altri Articoli

Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


In vista del termine del triennio formativo e dell’obbligo per medici ed odontoiatri iscritti all’Albo di ottemperare al debito formativo previsto l’OMCeO Milano, sul proprio sito,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi