HOME - Cronaca
 
 
07 Novembre 2018

SIOI a tutela della salute dei denti dei bambini. Nasce ‘’chiedilo all’odontoiatra pediatrico’’


Gli odontoiatri pediatrici della SIOI, nel mese di novembre, saranno presenti e a disposizione nelle “piazze” italiane (asili, scuole, palestre, circoli ricreativi….) con un progetto di comunicazione per aiutare genitori, familiari, insegnanti, igieniste a centrare gli obiettivi di prevenzione, diagnosi e terapia delle patologie di maggior interesse odontoiatrico nel bambino perché, ricordano da SIOI: “un bambino sano oggi, sarà un adulto sano domani”. 

La SIOI – Società Italiana di odontoiatria Infantile – si attiva nuovamente per la prevenzione odontoiatrica in età evolutiva con il progetto di comunicazione “Chiedilo all’odontoiatra pediatrico”.  

“La domanda odontoiatrica da parte di fasce di popolazione anche clinicamente fragili è aumentata nel tempo, ma l’accesso al trattamento, a tutt’oggi, è ridotto per la limitata offerta specialistica delle strutture pubbliche e private”, sottolineano da SIOI. 

D’altra parte, il ruolo dell’odontoiatria è oggi cambiato rispetto al passato soprattutto in considerazione della correlazione tra salute del cavo orale e salute sistemica. Le cure odontoiatriche hanno subito una flessione negli anni della crisi economica. 4.000.000 di persone hanno rinunciato nel 2017 all’odontoiatra.

L’Italia è al terzultimo posto nella UE per le cure odontoiatriche.  La SIOI ha deciso di essere presente sul territorio nazionale per fornire informazioni, dare consigli, dipanare dubbi che spesso disorientano i genitori. Ciò allo scopo di promuovere una corretta prevenzione delle malattie che più frequentemente possono compromettere la salute della bocca in età evolutiva, dalla nascita alla adolescenza. 

“Dalla ricerca nel web - afferma il dott. Luigi Paglia (nella foto) Presidente della Società Italiana di Odontoiatria Infantile - è emersa infatti la necessità di dare corrette risposte ai genitori che utilizzando internet , interpretano in modo sbagliato notizie non sempre validate scientificamente. Molto spesso le risposte sono diverse, non conformi alle linee guida e alle raccomandazioni cliniche”.  

Il board scientifico della SIOI ha predisposto del materiale informativo che sarà veicolato attraverso i soci che hanno aderito all’iniziativa in modo da rispondere in modo corretto, controllato, eticamente supportato, alle domande di salute odontoiatrica relative ad un periodo così importante e delicato della crescita dell’individuo.   

Articoli correlati

Si è concluso il Congresso Regionale SIOI Abruzzo, dal titolo “Salute Orale in età evolutiva: relazione tra Odontoiatria Pediatrica, Neonatologia e Pediatria”, organizzato dal...


Non si conosce il numero esatto (sembrerebbe che siano oltre 40) delle Società scientifiche odontoiatriche che avevano presentato domanda e successivamente integrato la documentazione richiesta per...


Altri Articoli

Competenza, tecnica, empatia sono alla base della professione. Ma anche la comunicazione rappresenta oggi uno dei percorsi obbligati con i quali il dentista deve confrontarsi....

di Carla De Meo


L’obbiettivo è quello di venire incontro alle esigenze quotidiane dei clinici e per farlo SIdP ha sviluppato una App, Powerapp SIdP, che consente ad ogni clinico che stia eseguendo una visita...


L’obbligo di formazione continua decorre dal 1° gennaio successivo alla data di iscrizione all’Ordine. Da tale data il professionista sanitario deve maturare i crediti previsti per i residui...


Riuscire a rendere complicato un regime che è nato per essere semplice e di immediata applicazione non è certo impresa da tutti. Ciononostante il Legislatore ce l’ha fatta, tant’è che si sono...


Root Cause è il titolo del film inchiesta che vorrebbe dimostrare che i trattamenti endodontici possono essere causa di cancro, malattie al cuore e varie patologie croniche, ed il suggerimento...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi