HOME - Cronaca
 
 
14 Dicembre 2018

Coltivatore diplomato odontotecnico sorpreso a curare pazienti in nero. Nonostante la denuncia, risorpreso qualche giorno dopo a curarne altri


La partita iva era quella per la “coltivazione di cereali”, il diploma quello di odontotecnico ma lo hanno sorpreso mentre faceva il dentista in un locale adibito a studio odontoiatrico privo di autorizzazioni. A denunciare un ravennate è stata la Guardia di Finanza dopo una serie di indagini che avrebbero permesso di constatare –informa la stampa locale- “che nello studio era presente una sala da aspetto con segreteria, un laboratorio odontotecnico ed un’ulteriore stanza adibita a vero e proprio studio dentistico nella quale l’indagato, con tanto di camice, mascherina e cuffia, aveva appena praticato un’anestesia locale ad un “paziente” che in quel momento si trovava disteso sulla poltrona odontoiatrica”. A fargli da assistente sarebbe stata la moglie.


Fiamme Gialle che durante la perquisizione hanno rinvenuto 280 cartelle cliniche e documentazione extracontabile relativa alle prestazioni odontoiatriche rese. Dalle prime verifiche l’uomo avrebbe percepito i compensi in nero:  contestato un ammontare di  230 mila euro di imposte non versate.


Nei giorni seguenti al sequestro dello studio, secondo la stampa locale, la Guardia di Finanza ha scoperto che l’indagato aveva ripreso l’attività odontoiatrica avviando un altro studio abusivo all’interno di un’abitazione, circostanza che è valsa, oltre al sequestro del nuovo ambulatorio, anche un’ulteriore denuncia a carico del finto dentista, per aver reiterato l’esercizio abusivo della professione medica.

Successivamente il dentista abusivo è stato denunciato anche per il reato di violazione dei sigilli apposti dai Finanzieri in occasione del sequestro dello studio, poiché lo stesso li aveva arbitrariamente rimossi.


Articoli correlati

I Carabinieri del NAS mettono i sigilli ad un Centro odontoiatrico sulla costa tirrenica risultante di proprietà della moglie di un falso dentista della zona già noto alle forze...


A Cosenza la Guardia di Finanza, durante una verifica presso uno stadio odontoiatrico, ha sorpreso un finto dentista mentre curava un paziente. L’abusivo è stato denunciato e lo studio posto sotto...


Il NAS di Napoli, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dell’abusivismo odontoiatrico, ha segnalato due persone all’Autorità Giudiziaria.Secondo una nota del Nas, uno dei...


A scoprirlo è stata la Guardi di Finanza dopo la segnalazione del professore della figlia di una delle sue pazienti. Secondo quanto riporta la stampa locale, la ragazzina avrebbe confidato al suo...


Il nome dell’operazione, “Golden Tooth”, ricorda i film di 007 ma in questo caso nessun intrigo internazionale ma la scoperta dell’ennesimo abusivo.  A condurre l’indagine la Guardia di...


Altri Articoli

"Tutti gli operatori sanitari quando vengono a conoscenza nei confronti del paziente che stanno curando di una sua positività al virus dell'Hiv sono tenuti a prestare la necessaria assistenza....


Il recente caso del dentista romano che ha rifiutato di prestare la propria opera su un paziente sieropositivo apre interessanti spunti di riflessione su quale debba essere il ruolo dell'odontoiatra...


Siamo fra i paesi con i migliori risultati sanitari nel mondo con costi controllati, ma aumenta l'impoverimento delle famiglie quando ci sono situazioni sanitarie complesse, mentre le spese sanitarie...


Viviamo in una società che accetta che il destino di 40 disperati lasciati in balia del mare per 20 giorni sia un caso politico e non umanitario, che in Italia migliaia di donne vengano molestate,...


Sono molte le classifiche, con base in differenti Paesi, che ogni anno cercano di valutare le Università e la capacità di fare ricerca, in tutti gli ambiti, dei vari Stati, ognuna applicando...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi