HOME - Cronaca
 
 
14 Dicembre 2018

Coltivatore diplomato odontotecnico sorpreso a curare pazienti in nero. Nonostante la denuncia, risorpreso qualche giorno dopo a curarne altri


La partita iva era quella per la “coltivazione di cereali”, il diploma quello di odontotecnico ma lo hanno sorpreso mentre faceva il dentista in un locale adibito a studio odontoiatrico privo di autorizzazioni. A denunciare un ravennate è stata la Guardia di Finanza dopo una serie di indagini che avrebbero permesso di constatare –informa la stampa locale- “che nello studio era presente una sala da aspetto con segreteria, un laboratorio odontotecnico ed un’ulteriore stanza adibita a vero e proprio studio dentistico nella quale l’indagato, con tanto di camice, mascherina e cuffia, aveva appena praticato un’anestesia locale ad un “paziente” che in quel momento si trovava disteso sulla poltrona odontoiatrica”. A fargli da assistente sarebbe stata la moglie.


Fiamme Gialle che durante la perquisizione hanno rinvenuto 280 cartelle cliniche e documentazione extracontabile relativa alle prestazioni odontoiatriche rese. Dalle prime verifiche l’uomo avrebbe percepito i compensi in nero:  contestato un ammontare di  230 mila euro di imposte non versate.


Nei giorni seguenti al sequestro dello studio, secondo la stampa locale, la Guardia di Finanza ha scoperto che l’indagato aveva ripreso l’attività odontoiatrica avviando un altro studio abusivo all’interno di un’abitazione, circostanza che è valsa, oltre al sequestro del nuovo ambulatorio, anche un’ulteriore denuncia a carico del finto dentista, per aver reiterato l’esercizio abusivo della professione medica.

Successivamente il dentista abusivo è stato denunciato anche per il reato di violazione dei sigilli apposti dai Finanzieri in occasione del sequestro dello studio, poiché lo stesso li aveva arbitrariamente rimossi.


Articoli correlati

La Guardia di Finanza, nell’ottobre scorso, durante un controllo aveva denunciato un cittadino italiano di 59 anni con laurea estera ma non riconosciuta in Italia titolare di una SaS proprietaria...


Il tribunale di Bolzano ha condannato un medico odontoiatra per aver permesso al proprio padre, anche lui condannato, di esercitare nel suo studio la professione odontoiatrica nonostante fosse privo...


Un diplomato odontotecnico di 57 anni è stato denunciato dal Nas di Milano per esercizio abusivo della professione odontoiatrica. Secondo quanto riporta la stampa locale la denuncia sarebbe...


Con la pubblicazione sulla GU N°25 del 31 gennaio della legge 3/2018 (in vigore dal 15 febbraio 2018), oltre al riordino delle professioni sanitarie, ha apportato, nell’art.12, comma 1...


I Carabinieri del NAS mettono i sigilli ad un Centro odontoiatrico sulla costa tirrenica risultante di proprietà della moglie di un falso dentista della zona già noto alle forze...


Altri Articoli

La trasmissione dalla parte dei consumatori di Rai Tre, condotta da Salvo Sottile, torna a parlare di cliniche dentali low cost e nella puntata di ieri 25 marzo si occupa delle cliniche...


A seguito dei progressi scientifici e di una richiesta sempre più grande di salute ed estetica del sorriso da parte dei pazienti si è sviluppata un’evoluzione, nella professione odontoiatrica,...


Secondo al stampa locale lo studio era al piano strada nel centro storico di Ragusa, “privo delle più basilari regole igienico-sanitarie” ma con un efficiente sistema di video sorveglianza,...


Mentre il presidente cinese Xi Jinping atterrava a Roma per la visita di Stato e la firma di una serie di importanti accordi commerciali, giovedì 21 marzo, a Brescia una...


Sfruttare le nuove tecnologie attirare l’attenzione dei cittadini verso la salute orale ed in particolare sul rischio parodontite. Così SIdP ha creato una App, presentata lo scorso fine settimana...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi