HOME - Cronaca
 
 
17 Dicembre 2018

Condannato perché aveva chiesto all’Ordine di verificare la posizione di un collega. Ora la Corte di Appello lo riabilita

Nor. Mac.

Aveva segnalato all’Ordine il nominativo di un iscritto indicandolo come possibile abusivo (l’iscritto non avrebbe avuto i titoli per esercitare l’odontoiatria in quanto medico laureato nel 2000), ma per questo motivo era stato denunciato dall’iscritto per calunnia, finito sotto processo e poi condannato in primo grado a un anno e 4 mesi.

Ora, il dott. Mario Imburgia è stato riabilitato dalla Corte di appello che lo ha assolto. Secondo la ricostruzione fatta dalla stampa locale il medico che era stato denunciato dal dott. Imburgia risultatava essersi laureato in Medicina nel 2000, quindi non avrebbe potuto iscriversi all’Albo degli odontoiatri. Cosa che ha potuto fare in quanto ottenne un decreto rettoriale ad personam, firmato all'epoca dall'ex rettore dell’ateneo Palermitano che gli consentì di essere ammesso a partecipare agli esami di abilitazione all'esercizio della professione che superò nella seconda sessione del 2004. 

La vicenda giudiziaria, però, ha permesso di approfondire meglio la situazione del medico segnalato da Imburgia. Attraverso l’Università sarebbe emerso che la posizione era, spiega la stampa locale, “viziata fin dall'origine e che il dottore - per la legge - non aveva i titoli per esercitare la professione”. 

Per questo il medico è stato cancellato dall'Ordine di Trapani e recentemente è arrivato anche l'annullamento del decreto rettoriale (giudicato illegittimo dalla stessa Università) e della conseguente abilitazione ottenuta nel 2004. Quindi la segnalazione del dott. Imburgia corrispondeva al vero ed ha permesso di scoprire che, a 14 anni dalla laurea, il medico non poteva fare il dentista.

Rimane però la questione dalla possibilità di portare in giudizio chi ha segnalato, per una verifica, un iscritto all’Ordine.
In questo caso il dott. Imburgia è stato assolto perché è stato dimostrato che l’iscritto effettivamente non poteva essere iscritto, ma se questo non fosse stato dimostrato, la condanna sarebbe stata confermata?

Intanto in questi mesi, segnala sempre la stampa locale, il dott. Imburgia “ha perso contratti e collaborazioni internazionali per i quali venivano richiesti i carichi pendenti e ha subito procedimenti disciplinari”.

Articoli correlati

Come A.M.I.C.O. (Associazione Medici e Igienisti Centri Odontoiatrici), vogliamo ringraziare la Federconsumatori per i preziosi consigli che hanno messo a disposizione della comunità di pazienti...


La Terapia Neurale è un sistema terapeutico basato sulla “regolazione del Sistema Nervoso” mediante l’applicazione di un anestetico locale che permette di migliorare la ripolarizzazione della...


Continua l’attività del NAS nell’abito del controllo del territorio con l’obiettivo di contrastare l’esercizio abusivo della professione odontoiatrica.A Napoli, presso uno studio dentistico...


E’ di ieri la notizia riportata da Odontoiatria33 della richiesta/diffida di SIASO, inviata ai sindacati che hanno sottoscritto il contratto CSO, di ufficializzare quali sono le mansioni e la...


Il rischio Legionella preoccupa gli amministratori locali e sono molti i Comuni che hanno attivato iniziative di prevenzione e controllo verso le attività a rischio. Il Comune di Battipaglia,...


Altri Articoli

Giornata internazionale della felicità, Giornata internazionale delle Foreste, Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, Giornata mondiale della pace interiore,...


Alcuni farmaci di uso comune possono avere come effetto indesiderato, un aumento del volume e del sanguinamento gengivale e portare all'insorgenza di gengiviti, pertanto bisogna informare il dentista...


Come A.M.I.C.O. (Associazione Medici e Igienisti Centri Odontoiatrici), vogliamo ringraziare la Federconsumatori per i preziosi consigli che hanno messo a disposizione della comunità di pazienti...


Spett. Direttore,come dentista e direttore sanitario seguo con interesse da tempo i suoi DiDomenica. La sua prospettiva e il suo approccio alle problematiche del nostro settore a mio parere sono...


La Terapia Neurale è un sistema terapeutico basato sulla “regolazione del Sistema Nervoso” mediante l’applicazione di un anestetico locale che permette di migliorare la ripolarizzazione della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi