HOME - Cronaca
 
 
20 Dicembre 2018

Frodano la sanità pubblica americana, nei guai due “dental companies” che imponevano ai dentisti obiettivi di produzione. A denuciarle un loro collaboratore

di Davis Cussotto


Un recente comunicato stampa dell’ American Dental Association informa che: lo Stato Federale dell’Indiana ha comminato una sanzione di  5,1 milioni di Dollari a due Dental Companies -Samson Dental e ImmediaDent- per una serie di frodi nei confronti di Medicaid, il programma sanitario federale per famiglie a basso reddito. 

Le accuse vanno dalla falsa fatturazione all’overtreatment non necessario nel periodo 2009- 2013. Secondo quanto riportato dalla stampa il managent delle Companies ha esercitato pressioni sul personale medico per influenzare le decisioni sui trattamenti da eseguire ai pazienti ignari. L’illecito è emerso grazie alle informazioni di un dentista, il dr Jihaad Abdul-Majid ex dipendente di ImmediaDent. 

Curtis Hill il Procuratore Generale dell’Indiana ha dichiarato che la Corte rimarrà vigile affinchè in futuro i fondi Medicaid vengano utilizzati per le finalità previste a tutela degli assicurati e dei contribuenti USA.
“Samson e Immediatedent, hanno violato le leggi federali continua C.Hill, imponendo al personale medico obiettivi di produzione e provvedimenti disciplinari quando  questi non sono  raggiunti”. 

Le Dental Companies hanno ribadito, attraverso i propri uffici legali, che:

1) nessun paziente è stato danneggiato o ha ricevuto un’assistenza inferiore alle aspettative.

2) stiamo da anni lavorando per migliorare il servizio  e qualità delle cure offerte ai nostri assistiti.

3) parte degli anni  contestati sono riferibili ad una gestione previdenziale diversa dalla attuale.     

L’accordo transattivo raggiunto non è  in relazione con alcun illecito da parte di Samson e  ImmediaDent; tuttavia  dopo quattro anni di contenzioso  e significative spese sostenute hanno concluso per poter continuare a focalizzarsi sulla propria mission di offrire la migliore assistenza possibile ai proprii pazienti. 

Articoli correlati

Pubblicato sul sito del Ministero della Salute il verbale della riunione di settembre del Gruppo Tecnico sull’Odontoiatria presso il Ministero della Salute approvato nella riunione dell’8...


La chiusura dei centri low-cost lascia 3mila pazienti senza cure


Ogni volta che si parla di Catene odontoiatriche il settore si scalda, commenta, si indigna, si preoccupa e in certe occasioni parla a sproposito.E’ successo anche per la notizia che...


Altri Articoli

Giornata internazionale della felicità, Giornata internazionale delle Foreste, Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, Giornata mondiale della pace interiore,...


Alcuni farmaci di uso comune possono avere come effetto indesiderato, un aumento del volume e del sanguinamento gengivale e portare all'insorgenza di gengiviti, pertanto bisogna informare il dentista...


Come A.M.I.C.O. (Associazione Medici e Igienisti Centri Odontoiatrici), vogliamo ringraziare la Federconsumatori per i preziosi consigli che hanno messo a disposizione della comunità di pazienti...


Spett. Direttore,come dentista e direttore sanitario seguo con interesse da tempo i suoi DiDomenica. La sua prospettiva e il suo approccio alle problematiche del nostro settore a mio parere sono...


La Terapia Neurale è un sistema terapeutico basato sulla “regolazione del Sistema Nervoso” mediante l’applicazione di un anestetico locale che permette di migliorare la ripolarizzazione della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi