HOME - Cronaca
 
 
20 Dicembre 2018

Frodano la sanità pubblica americana, nei guai due “dental companies” che imponevano ai dentisti obiettivi di produzione. A denuciarle un loro collaboratore

di Davis Cussotto


Un recente comunicato stampa dell’ American Dental Association informa che: lo Stato Federale dell’Indiana ha comminato una sanzione di  5,1 milioni di Dollari a due Dental Companies -Samson Dental e ImmediaDent- per una serie di frodi nei confronti di Medicaid, il programma sanitario federale per famiglie a basso reddito. 

Le accuse vanno dalla falsa fatturazione all’overtreatment non necessario nel periodo 2009- 2013. Secondo quanto riportato dalla stampa il managent delle Companies ha esercitato pressioni sul personale medico per influenzare le decisioni sui trattamenti da eseguire ai pazienti ignari. L’illecito è emerso grazie alle informazioni di un dentista, il dr Jihaad Abdul-Majid ex dipendente di ImmediaDent. 

Curtis Hill il Procuratore Generale dell’Indiana ha dichiarato che la Corte rimarrà vigile affinchè in futuro i fondi Medicaid vengano utilizzati per le finalità previste a tutela degli assicurati e dei contribuenti USA.
“Samson e Immediatedent, hanno violato le leggi federali continua C.Hill, imponendo al personale medico obiettivi di produzione e provvedimenti disciplinari quando  questi non sono  raggiunti”. 

Le Dental Companies hanno ribadito, attraverso i propri uffici legali, che:

1) nessun paziente è stato danneggiato o ha ricevuto un’assistenza inferiore alle aspettative.

2) stiamo da anni lavorando per migliorare il servizio  e qualità delle cure offerte ai nostri assistiti.

3) parte degli anni  contestati sono riferibili ad una gestione previdenziale diversa dalla attuale.     

L’accordo transattivo raggiunto non è  in relazione con alcun illecito da parte di Samson e  ImmediaDent; tuttavia  dopo quattro anni di contenzioso  e significative spese sostenute hanno concluso per poter continuare a focalizzarsi sulla propria mission di offrire la migliore assistenza possibile ai proprii pazienti. 

Articoli correlati

Pubblicato sul sito del Ministero della Salute il verbale della riunione di settembre del Gruppo Tecnico sull’Odontoiatria presso il Ministero della Salute approvato nella riunione dell’8...


La chiusura dei centri low-cost lascia 3mila pazienti senza cure


Ogni volta che si parla di Catene odontoiatriche il settore si scalda, commenta, si indigna, si preoccupa e in certe occasioni parla a sproposito.E’ successo anche per la notizia che...


Altri Articoli

"Tutti gli operatori sanitari quando vengono a conoscenza nei confronti del paziente che stanno curando di una sua positività al virus dell'Hiv sono tenuti a prestare la necessaria assistenza....


Il recente caso del dentista romano che ha rifiutato di prestare la propria opera su un paziente sieropositivo apre interessanti spunti di riflessione su quale debba essere il ruolo dell'odontoiatra...


Siamo fra i paesi con i migliori risultati sanitari nel mondo con costi controllati, ma aumenta l'impoverimento delle famiglie quando ci sono situazioni sanitarie complesse, mentre le spese sanitarie...


Viviamo in una società che accetta che il destino di 40 disperati lasciati in balia del mare per 20 giorni sia un caso politico e non umanitario, che in Italia migliaia di donne vengano molestate,...


Sono molte le classifiche, con base in differenti Paesi, che ogni anno cercano di valutare le Università e la capacità di fare ricerca, in tutti gli ambiti, dei vari Stati, ognuna applicando...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi