HOME - Cronaca
 
 
07 Gennaio 2019

Abusivi e prestanome denunciati a Napoli ed in provincia di Reggio Emilia

Nor. Mac.

Il NAS di Napoli, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dell’abusivismo odontoiatrico, ha segnalato due persone all’Autorità Giudiziaria.
Secondo una nota del Nas, uno dei due indagati è un odontoiatra accusato di aver utilizzato dei farmaci (ossigeno e lidocaina) scaduti rispettivamente nell’anno 2016 e 2012, mentre l’altro, invece, dovrà rispondere per il reato di esercizio abusivo di una professione. Nel corso degli accertamenti i Carabinieri informano di aver rinvenuto elementi comprovanti che l’uomo, nonostante fosse privo del previsto titolo abilitativo, aveva effettuato dei veri e propri trattamenti sanitari nei confronti di diversi pazienti dello studio.

Anche il NAS di Parma, al termine di approfondite indagini conseguenti all’ispezione igienico sanitaria effettata presso un studio odontoiatrico sito in provincia di Reggio Emilia, ha deferito due persone per esercizio abusivo della professione medica.
L’attività investigativa dei Carabinieri ha consentito di raccogliere elementi di reità comprovanti la colpevolezza del titolare dello studio, il quale aveva consentito al suo collaboratore, un odontotecnico in pensione, di esercitare la professione odontoiatrica nonostante fosse privo del previsto titolo abilitativo. 

Articoli correlati

Dovrà anche risarcire l’Ordine costituitosi parte civile. Il finto dentista era già stato sanzionato anni prima


Indagini a seguito della denuncia di un paziente per lesioni. Nei guai finto dentista e direttore sanitario di un Centro odontoiatrico, sequestrato l’intero immobile


E’ stato ritenuto colpevole di lesioni colpose dovrà anche versare 100 mila euro di danni alla paziente e subire anche un processo civile


Prima applicazione della nuova norma sull’abusivismo sanitario. D’Agostino (CAO): Legge Lorenzin si dimostra strumento efficacie


Altri Articoli

Da oggi 16 maggio per spostarsi in Italia per turismo in zone di colore diverso dal giallo si dovrebbe essere stati vaccinati con due dosi da non oltre sei mesi, essere guariti da...

di Norberto Maccagno


Il servizio è riservato alle categorie per le quali è previsto l'obbligo vaccinale. Saranno accettate solo le prenotazioni dei nominativi contenuti negli elenchi inviati da Ordini e datori di...


Da Sx: Daniele Benatti e Stefano Di Paolo

L’esperienza di Nexxta S.p.A. per capire come le aggregazioni e le reti d’impresa possano essere uno strumento per rimanere competitivi in un mercato che evolve


Dalla Società Italiana di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmissibili un vademecum con 9 regole per le signore da seguire per la gestione della mascherina ed il caldo


Differenti i termini per richiedere il contributo ma stessi limiti. Versamento dei contributi per gli odontotecnici: la possibilità di posticipare la prima rata ad agosto


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’applicazione della nuova direttiva sui dispositivi medici nel laboratorio odontotecnico