HOME - Cronaca
 
 
09 Gennaio 2019

Igienisti dentali e fattura ai pazienti. Per AIDI, in attesa di chiarimenti, deve essere elettronica


Se per le fatture di collaborazione con gli studi odontoiatrici la fattura deve essere elettronica ed inviata allo SDI dell’Agenzia delle Entrate, per quelle emesse direttamente al paziente come si deve comportare l’igienista dentale? 

La Legge di Bilancio ha previsto il divieto di invio delle fatture elettroniche fatte ai pazienti per i soggetti che devono inviare i dati al Sistema Tessera Sanitaria, decisione presa a seguito del provvedimento del Garante della Privacy nei confronti dell’Agenzia delle Entrate che pone il divieto di invio allo SDI di dati sanitari.  

“Stiamo aspettando chiarimenti dall’Agenzia delle Entrate, in attesa di indicazioni differenti riteniamo corretto suggerire ai nostri colleghi di emettere fattura elettronica anche nei confronti dei pazienti in quanto la nostra professione non è tra quelle soggette all’invio dati allo STS”, dice ad Odontoiatria33 Domenico Pignattaro di AIDI. 

Il dott. Pignattaro è intervenuto dopo l’articolo pubblicato da Odontoiatria33 in cui venivano evidenziate le criticità poste dal Garante per quanto riguarda l’invio dei dati sanitari allo SDI ed il provvedimento del Governo che, però, rispetta quanto indicato dal garante ma per le sole professioni obbligate all’invio dei dati allo STS. 

“Siamo fiduciosi che a breve l’Agenzia delle Entrate si esprima in merito e che, visto che oggi siamo professionisti con proprio Albo, saremo inseriti tra quelle con obbligo di invio dati allo STS”, chiarisce Pignattaro. 

Ovviamente rimane l’esonero dall’emissione di fattura elettronica, sia per le collaborazioni che per le fatture emesse direttamente ai pazienti, per gli igienisti dentali che rientrano nel regime forfettario e nella flat-tax

Articoli correlati

Dal primo gennaio 2020 studi dentistici e coloro che emettono fatture per prestazioni sanitarie che ad oggi devono sottostare al divieto di emettere fattura elettronica, dovranno attrezzarsi. Per...


Sono disponibili nel portale Fatture e Corrispettivi del sito dell’Agenzia delle Entrate, l’apposito servizio telematico che consente di verificare il calcolo ed eseguire il pagamento...


Dal primo gennaio 2019 è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica anche tra privati. Per quanto riguarda l’applicazione della norma alle fatture riferite alle prestazioni...


Con l’entrata in vigore, dal 1° gennaio 2019, della fatturazione elettronica obbligatoria, sono cambiate le modalità di pagamento anche della marca da bolloprevista per quelle “esenti”...


Con la risposta all’interpello 78/2019 l’Agenzia delle Entrate torna sul tema della fatturazione elettronica per le prestazioni sanitarie ribadendo il divieto di emettere e-fattura (il divieto è...


Altri Articoli

Le nuove disposizioni sulla pubblicità sanitaria entrate in vigore dal primo gennaio con la promulgazione della Legge di Bilancio 2019 (Art.1, comma 525 e 536, legge n. 145/2018) sono in...


La seduta di igiene orale professionale non è una procedura cosmetica ma un vero e proprio atto terapeutico e, se non è eseguita in modo corretto, può creare danni. Ad evidenziarlo...


Da sinistra l’Assessore Quirico Sanna, Kathryn Kell Presidente FDI, il vice Gerhard Seeberger ed Enrico Lai (AIO)

La salute orale in cima all’agenda delle priorità politiche della sanità sarda e della Regione: sono in piena sintonia la Giunta regionale e la Leadership della FDI, Fédération Dentaire...


Diciotto mesi orsono, si è costituita la FEDERODONTOTECNICA. Non voleva essere una ulteriore compagine associativa, bensì un elemento di novità; novità derivante da fattori che non facevano parte...


Se entro fine mese il Senato approverà senza modifiche il Decreto Crescita, già approvato alla Camera, tra le misure che entreranno in vigore anche la proroga dei termini dei versamenti delle...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi