HOME - Cronaca
 
 
14 Gennaio 2019

Abusivo e prestanome denunciati a Cosenza. Nel Napoletano scoperto un finto dentista


A Cosenza la Guardia di Finanza, durante una verifica presso uno stadio odontoiatrico, ha sorpreso un finto dentista mentre curava un paziente. L’abusivo è stato denunciato e lo studio posto sotto sequestro. Denunciato anche il titolare dello studio, un vero dentista iscritto all’Albo, che secondo la stampa locale “fungeva da copertura”. 

Nel napoletano, a Mariglianella, i militari del Nas di Napoli hanno denunciato un diplomato odontotecnico, informa la stampa locale, “in quanto avrebbe prestato cure odontoiatriche ad un paziente e per aver gestito uno studio odontoiatrico privo di autorizzazione sindacale e di parte dei requisiti minimi per l’apertura ed il funzionamento stabiliti dalla Regione Campania”. I militari, oltre a denunciare il fino dentista hanno proceduto “al sequestro penale del riunito odontoiatrico e delle attrezzature allocate”.

Articoli correlati

Immagine di repertorio

In provincia di Torino la Guardia di Finanza scopre “importante studio medico dentistico” gestito da un finto dentista


cronaca     21 Luglio 2020

Abusivo scoperto a Salerno

A seguito di un esposto sono stati i NAS a “pizzicarlo” mentre stava curando un paziente. Denunciato e studio sequestrato


cronaca     10 Luglio 2020

Abusivo denunciato a Roma

Immagine di archivio

Scoperto a seguito delle segnalazioni di alcuni pazienti. Posto sotto sequestro anche lo studio


Immagine d'archivio

Il professionista proprietario dello studio lo avrebbe messo a disposizione del fino dentista, entrambi denunciati


Laureato in Austria ma inscritto all’Ordine lavora nello studio del padre. Entrambi denunciati per abusivismo


Altri Articoli

Tra le richieste anche quella di sostenere la produzione europea. Già oggi in commercio prodotti riciclabili che rispettano le indicazioni ministeriali, l’ambiente e risultando anche economici


Finisce davanti al giudice la richiesta di un ASO che riteneva i problemi a schiena e spalle fossero di natura professionale. Riconosciuto l’indennizzo per l’inabilità certificata


Fino al 28 ottobre sarà possibile iscriversi al test per l’anno accademico 2020-2021. 25 i posti disponibili, Roma la sede dei corsi 


Riferito ai 4 mesi di pandemia è a disposizione di imprese e attività professionali con alcune limitazioni. Possibile decidere di “cederlo” 


Lo rivela uno studio pubblicato su Frontiers in Public Health. Secondo i ricercatori serve però tempo


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio