HOME - Cronaca
 
 
18 Gennaio 2019

Quattordici arresti in Spagna per frode. Tra questi anche il fondatore di iDental


L'inchiesta aperta sulla gestione del gruppo iDental ha permesso di scoprire una frode finalizzata per attrarre fondi da parte di investitori internazionali e spagnoli che avrebbero dovuto essere utilizzati per salvare imprese con problemi economici.

Secondo la stampa spagnola, gli inquirenti avrebbero invece scoperto che i fondi sarebbero serviti per comprare queste imprese ma non con il fine di “salvarle”, ma per decapitalizzare dirottando i fondi verso paradisi fiscali. Proprio l'inchiesta nata dalla chiusura delle cliniche iDental avrebbe permesso di fare emergere l’intrigo di società di copertura e di conti off-shore. 

Secondo la stampa spagnola l'ammontare dell'illecito sarebbe di 60 milioni di euro.

Con queste accuse l’autorità giudiziaria iberica ha disposto l’arresto di 14 persone tra cui il fondatore ed alcuni dirigenti del Gruppo di cliniche dentali iDental, un ex componente del gruppo Vitaldent -già denunciato nella vicenda giudiziaria del 2016- e dirigenti di istituti di credito. 

Secondo il quotidiano ElMundo, il fondatore di iDental sarebbe stato arrestato nel Regno Unito dove si trovava per attivare una rete di cliniche dentali.

Articoli correlati

Firmato il protocollo di intesa tra Governo, Regioni e Province Autonome e FNO TRSM PSTRP per la somministrazione dei vaccini da parte di tutti i professionisti sanitari, compresi gli igienisti...


Gli impianti dentali vengono utilizzati per sostituire i denti mancanti e hanno lo scopo primario di ripristinare una buona funzionalità ed estetica. Tuttavia, in molti pazienti...

di Lara Figini


Immagine di archivio

Posizione implantare e sua influenza sui parametri peri-implantari

di Lara Figini


O33protesi     02 Marzo 2021

Stampanti 3D: a che punto siamo?

L’evoluzione delle tecniche digitali non sembra arrestarsi, come è logico che sia. Ogni giorno apriamo una pubblicità, una newsletter o una notizia sul web che evochi...

di Massimo Gagliani


Andreolli (AIDIpro): il SSN, se vuole adempiere al proprio ruolo di tutela della salute orale del cittadino, non può prescindere dallo sviluppo dell’odontoiatria pubblica e dal ruolo...


Altri Articoli

La notizia della settimana è certamente quella “dell’Italia che riapre”, come hanno titolato molti quotidiani. In realtà, come oramai tradizione in questo anno abbondante...

di Norberto Maccagno


Oltre il 59% della popolazione spagnola tra i 35 e i 44 anni necessita di un qualche tipo di protesi dentale


Come verificare se le certificazioni dei Dispositivi medici sono corrette, quali le responsabilità se non lo fossero ed in caso di “incedente” come ci si deve comportare? I consigli...


Firmato il protocollo di intesa tra Governo, Regioni e Province Autonome e FNO TRSM PSTRP per la somministrazione dei vaccini da parte di tutti i professionisti sanitari, compresi gli igienisti...


Iandolo (Cao): “Abbiamo di fronte quattro anni di lavoro a tutela della salute. Prima sfida, le vaccinazioni: adesione massiva ed entusiasta degli Odontoiatri”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente