HOME - Cronaca
 
 
22 Gennaio 2019

Milano e Finanza indica i ricavi ed il margine operativo di DentalPro

Nor. Mac.

160 milioni di euro di ricavi e un margine operativo lordo di 35-36 milioni sono i numeri del bilancio di DentalPro del 2018 divulgati da Milano e Finanza.
MF che indica in 40 milioni l’obiettivo del margine operativo (Ebitba) per il 2019, a fronte di ricavi oltre i 200 milioni, con un obiettivo di Ebitda a regime a 60 milioni. Il tutto, si legge, dopo che il gruppo ha chiuso il 2017 con 129,7 milioni di euro di ricavi (+18% da 2016) e un Ebitda di 28,7 milioni (+65%) e dopo aver investito nell’anno 13,7 milioni (+46%).  

Il Margine operativo è l’indicatore di redditività che evidenzia il reddito di un'azienda basato solo sulla sua gestione operativa. 

Milano e Finanza ricorda come nel 2018 DentalPro ha inaugurato 21 cliniche con un investimento di 10 milioni di euro e con l’obiettivo di aprirne altre 25 nel 2019, andando a investire oltre 12 milioni di euro. Intanto a dicembre il Gruppo si è affacciato all’estero acquisendo la maggioranza del capitale del Gruppo svizzero Cliniodent.

“Ho fondato Dentalpro 8 anni fa insieme a due medici”, dichiara Milano e Finanza Michael Cohen CEO del Gruppo. “Ho investito il mio denaro e ho coinvolto una decina di amici, raccogliendo 2 milioni di euro che abbiamo investito nell’acquisto di una prima clinica a Milano. Poi abbiamo coinvolto via via altri investitori privati per continuare a comprare cliniche e nel 2013 abbiamo annunciato un aumento di capitale da 3 milioni al quale ha partecipato anche Vam Investments. Siamo arrivati a comprare 29 cliniche in 5 anni per un investimento complessivo di 5 milioni, sino a quando nel 2015 abbiamo deciso di fare un salto ulteriore e abbiamo portato a bordo il fondo Summit Partners, che ha comprato il 60% del capitale. Poi c’è stata la staffetta con BC Partners, il bond e il rifinanziamento e a oggi siamo a quota 150 cliniche”.

Articoli correlati

cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


Si è spento nella giornata di ieri, primo luglio, il cordoglio del presidente CAO: ''Piangiamo un professionista esemplare''


Calano i posti ma aumentano le sedi dei corsi che arrivano a 31. Ecco le assegnazioni per singolo Ateneo


L’obiettivo dichiarato è riaprire in sicurezza al più presto per prestare le cure necessarie ai pazienti, ristrutturare il debito finanziario, tutelare i creditori, i dipendenti e collaboratori....


Premiato il rigore scientifico, la volontà nel perseguire l’eccellenza divulgativa e l’entusiasmo che caratterizzano il lavoro di tutto il Consiglio Direttivo della SIOI


Altri Articoli

La notizia è che dopo alcuni anni torna il dibattito sul numero dei posti per l’accesso al corso di laurea in odontoiatria e sugli italiani che si laureano all’estero. Da...

di Norberto Maccagno


Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


Landi: uno scambio di vedute che ha permesso di modificare un documento che avrebbe potuto comportare problemi per la gestione della post pandemia per gli studi odontoiatri europei


Un nuovo approccio clinico basato sulla medicina dei sistemi, per la cura della malattia parodontale, che in Italia colpisce il 60% della popolazione


Cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION