HOME - Cronaca
 
 
05 Febbraio 2019

Accordo Comune di Genova ANDI. Tariffe agevolate e concordate per i dipendenti


Accordo tra ANDI Genova e Comune che stabilisce prestazioni odontoiatriche a tariffe agevolate e concordate, per i dipendenti comunali e i loro familiari, negli studi odontoiatrici dei soci ANDI che aderiranno all’iniziativa. L’accordo è stato siglato ieri lunedì’ 4 febbraio tra l’assessore al Personale del Comune Arianna Viscogliosied il presidente ANDI Genova Giuseppe Modugno

“Stiamo cercando di ampliare sempre più questo tipo di convenzioni per favorire il benessere personale dei dipendenti – sottolinea in una nota l’assessore Arianna Viscogliosi– e offrire tariffe agevolate per prestazioni essenziali, e spesso costose, come quelle odontoiatriche fa parte di un progetto più vasto che mira a offrire ai dipendenti una serie servizi che facilitino la cura e la prevenzione, mirando al benessere complessivo della persona”.   

L’accordo, spiegano da ANDI Genova, prevede uno sconto sulle prestazioni odontoiatriche del 20% rispetto al nomenclatore Tariffario indicativo elaborato da ANDI nel 2009, i soci potranno aderire volontariamente e l’elenco dei professionisti sarà disponibile on-line per i dipendenti del Comune ed i loro familiariL’accordo stipulato, spiegano, “è in forma indiretta (ovvero il paziente paga direttamente laprestazione al professionista), volontario ed in qualunque momento revocabile”. 

“Sono 700 gli odontoiatri iscritti all’ANDI a Genova e provincia –ricorda il segretario generale dell’associazione, Massimo Gaggero– che riceveranno l’invito ad aderire all’iniziativa entro il 29 febbraio, ma altri potranno aggiungersi poiché ogni 15 giorni contiamo di aggiornare l’elenco”. 

“Nel 2009 la nostra associazione ha calcolato il costo medio nazionale per ogni prestazione odontoiatrica – aggiunge il presidente di ANDI Genova Giuseppe Modugno– ed è sulla base di quel tariffario che gli studi medici aderenti applicheranno uno sconto del 20% ai dipendenti comunali e alle loro famiglie. Abbiamo già proposto ai nostri associati questo tipo di iniziativa per altre categorie di lavoratori, tra cui le forze dell’ordine, e abbiamo avuto l’adesione di circa 500 studi su un totale di 700 nell’intera area metropolitana".  

Soddisfazione anche da parte del vice Sindaco Stefano Balleariche ha presenziato alla firma della convenzione insieme al consigliere regionale, e odontoiatria, Matteo Rosso.

“Sono molto lieto di questo accordo siglato con gli amici dell’Associazione nazionale medici dentisti – ha detto Balleari – e che va nella giusta direzione di welfare aziendale sempre più potenziato”. 

Articoli correlati

Lo rileva una indagine condotta da una associazione UK, intanto in Spagna l’Ordine denuncia una azienda per la vendita di sbiancanti con concentrazione di perossido superiore al consentito


Aperte le preiscrizioni al Master universitario di 1° livello organizzata dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino che si terrà a partire da...


Lutto nell’odontoiatria piemontese e nel mondo ordinistico per l’improvvisa scomparsa del presidente CAO del Verbano Cusio Ossola Claudio Buffi (nella foto) deceduto sabato scorso per un...


A darlo per possibile il quotidiano online Huffington Post. Proposta accolta con soddisfazione dal presidente FNOMCeO Filippo Anelli


Venerdì 1 ottobre ad Asti al Dental Forum odontoiatri ed odontotecnici potranno esercitarsi con stanner e sotware giudati dagli esperti del team Grow Up


Altri Articoli

Lo rileva una indagine condotta da una associazione UK, intanto in Spagna l’Ordine denuncia una azienda per la vendita di sbiancanti con concentrazione di perossido superiore al consentito


Rinvio di un mese per problemi sul sistema informatico che gestisce la raccolta della documentazione


CAO Milano fornisce chiarimenti su compiti e responsabilità di verifica e sul ruolo del Direttore sanitario qualora venga a conoscenza che un collaboratore della struttura non è vaccinato


Aperte le preiscrizioni al Master universitario di 1° livello organizzata dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino che si terrà a partire da...


Agorà del Lunedì     20 Settembre 2021

Game changer….

Per il prof. Gagliani è questa la scelta che deve fare l’odontoiatra: riorganizzarsi per dare risposte alle “nuove” esigenze dei pazienti oppure arroccarsi in un giardinetto costituito di...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio