HOME - Cronaca
 
 
22 Febbraio 2019

Nuovo Profilo ASO, a Roma consegnati i primi “certificati”


Il 13 e 14 Febbraio 2019, al Centro Studi Civita 2000, ente di formazione di Civita Castellana (VT) accreditato presso la Regione Lazio, hanno conseguito la certificazione alla nuova qualifica ASO - Assistente Studio Odontoiatrico -  le allieve della seconda edizione. La commissione composta dalla rappresentante della Regione Lazio dott.ssa Roberta Mansueti, dal dott. Piero Bianco rappresentante dell’ordine dei medici di Roma, da Maria Cristina Bartolacci direttrice dell’ente di formazione, dal direttore del corso dott. Marco Tuia e dalla docente dott.ssa Paola Simonetti, si è detta molto soddisfatta per l’ottimo livello di preparazione delle candidate e la motivazione che hanno mostrato.

Il Centro Studi Civita, scuola patrocinata da AIO Roma, è il primo nella regione ad aver accreditato un Corso ASO secondo la nuova normativa del febbraio 2018, e con questa seconda edizione è anche uno dei pochi centri a livello nazionale ad aver già esaminato e avviato al mondo del lavoro oltre 20 Assistenti di Studio Odontoiatrico. 

"L’obiettivo del corso e del nuovo profilo ASO è quello di puntare all’eccellenza - ha dichiarato la direttrice Maria Cristina Bartolacci -  un’eccellenza che oggi significa garantire al mondo del lavoro professioniste competenti nelle diverse aree tecnico-sanitarie ed economiche ma soprattutto capaci di creare una relazione di fiducia che va verso una vera e propria alleanza tra medico-paziente basata su una forte componente umana e relazionale".

In questo senso il Centro Studi Civita ha saputo valorizzare la sua metodologia che considera il team building come uno dei pilastri della scuola, grazie al quale le allieve si confrontano e condividono, sia con i relatori sia tra di loro, le loro esigenze, aspettative, criticità e risorse personali, con il conseguente sviluppo di una maggiore curiosità e apertura verso la conoscenza.

Come ha sottolineato la direttrice Bartolacci nel suo discorso di chiusura, il Centro Studi Civita grazie ai risultati delle sue allieve si conferma una scuola di grande efficacia, fondata sul rispetto e l’etica delle relazioni umane, capace di costruire competenza grazie ad un’attenta selezione dei docenti e alle numerose convenzioni con gli studi Medici odontoiatrici dove le allieve possono svolgere il loro periodo di stage e mettere in atto le loro conoscenze, garantendosi così la possibilità di entrare nel mondo del lavoro già pronte a svolgere il proprio ruolo al 100% e puntare all’eccellenza professionale.

A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

Concorso per esami con prova scritta ed orale. Le domande solo online entro il 17 dicembre 2020, questi i requisiti necessari per candidarsi


La nomina del nuovo Tavolo Tecnico sull’Odontoiatria credo, spero, sia un segnale importante dato dal Ministero verso la cenerentola del Sistema Sanitario Nazionale:...

di Norberto Maccagno


Partendo dalla fotografia della salute orale degli anziani, il prof. Gagliani nel suo Agorà del Lunedì si chiede se non sia ora di pensare ad una assistenza odontoiatria domiciliare


Immagine di repertorio pre Covid

Lavorare seguendo posture corrette, eseguendo esercizi fisici durante il giorno consenti di prevenire acciacchi e problemi scheletrici. Scarica il capito specifico del Manuale ASO della dott.ssa...


Prof. Guastamacchia: intollerabile che un CTU possa avvalorare, come inconcepibile che un dentista possa fare lavorare la sua ASO ignorando “obbligatori principi posturali” 


Altri Articoli

Concorso per esami con prova scritta ed orale. Le domande solo online entro il 17 dicembre 2020, questi i requisiti necessari per candidarsi


Video intervista al prof. Roberto Burioni per capire le varie differenze tra i test per individuare il Covid, il ruolo di dentisti ed igienisti dentali ed i consigli nella prevenzione del contagio in...


Rinnovate le cariche istituzionali per i prossimi 3 anni del Consiglio Direttivo, Collegio dei Probiviri, Collegio dei Revisori dei Conti


Per il dott. Massimo Corradini questa è una incongruenza. Le sue riflessioni ripercorrendo le tappe che hanno portato l’istituzione della professione odontoiatrica


La cura dei pazienti è affare diverso dall’infilare delle viti nell’osso. Così il prof. Massimo Gagliani commentando un articolo pubblicato sul JDR nel suo Agorà del lunedì ...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Sileri: serve un restyling della professione ponendola come branca nobile della medicina