HOME - Cronaca
 
 
09 Aprile 2019

Due abusivi, 3 prestanome ed il titolare di una struttura odontoiatrica denunciati in Emilia Romagna in due differenti operazione di Nas e Guardia di Finanza


Il NAS di Parma ha identificato una persona che esercitava abusivamente la professione di dentista presso un studio odontoiatrico della Provincia di Modena.
Secondo quanto riferisce una nota ufficiale, i militari del Nucleo, al termine di indagini coordinate con la Procura della Repubblica di Modena, hanno accertato che un 73enne abitante nel circondario di Bologna, sebbene privo di titoli abilitativi alla professione di odontoiatra, la esercitava abusivamente usurpando addirittura il titolo di “dottore ortodontista”. “Tutto ciò con la complicità del legale rappresentante della struttura medica e dello stesso direttore sanitario”, si legge nella nota.

Tutti i coinvolti risponderanno, in concorso tra loro, dei reati di esercizio abusivo della professione medica di odontoiatra e di sostituzione di persona. 

In provincia di Reggio Emilia la Guardia di Finanza ha denunciato un finto dentista di 50 anni diplomato odontotecnico, il direttore sanitario del centro odontoiatrico ed un altro odontoiatra. Secondo quanto riporta la stampa locale l’indagine era partita da una verifica fiscale che avrebbe appurato che nello studio a curare i pazienti era anche il finto dentista.

Articoli correlati

A Pescara un ex (vero dentista), all’Aquila due odontotecnici ed un odontoiatra


Il primo è un dentista titolare di un ambulatorio odontoiatrico ma senza autorizzazione, ai tre denunciati a Paestum mancava invece la laurea


Denunciati l’igienista dentale non iscritta all’Albo, l’odontotecnico ed il direttore sanitario. Abusivismo, truffa e lesioni i reati contestati


Avrebbe esercitato abusivamente la professione in quanto la laurea non era stata riconosciuta. A processo andrà anche il direttore sanitario


Ad Alessandria denunciato igienista dentale e dentista per esercizio abusivo della professione e reati ambientali. Ad Ancona è un odontotecnico a finire nei guai mentre a Napoli sono due i finti...


Altri Articoli

1.200 cliniche dentali presenti su tutto il territorio spagnolo apriranno le loro porte alle future mamme. Questi gli aspetti chiave da seguire suggeriti alle donne in gravidanza


Collaboratori, titolari di studio e team odontoiatrico, visti dal consulente di gestione. Le criticità, i consigli e le “soluzioni”


Obbiettivo, supportare i professionisti del settore odontoiatrico con il servizio transizioni di studio dentistico


FESPA denuncia la mancanza di dotazione minima strutturale degli ambulatori Odontoiatrici del Verbano Cusio Ossola che ora rischiano la chiusura


A rischio 17 mila posti di lavoro, emendamento che impedirebbe ad una fascia considerevole di popolazione di accedere a cure odontoiatriche di qualità e a costi accessibili


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi