HOME - Cronaca
 
 
13 Maggio 2019

Proposta 5 Stelle per l’abolizione del contante e sanzioni per chi non permette di usare il Pos. Queste le norme attualmente in vigore


L’obiettivo è fare emergere il più possibile di quei 100 miliardi di euro stimati che ogni anno sfuggirebbero al Fisco “per tenere in piedi i conti pubblici”, dicono i “grillini” alle agenzie stampa. E così la proposta degli “economisti pentastellati” è quella di rivedere al ribasso le soglie di non punibilità per evasione fiscale, oggi a 150 mila euro. 

Per questo il Movimento 5 Stelle starebbe lavorando per introdurre norme che abbassino i costi delle commissioni per chi incassa attraverso il Pos, semplificazioni sull’emissione di fattura elettronica per chi paga in contanti ma anche di introdurre sanzioni per chi non si dota di Pos. 

Nonostante le posizioni siano distanti, e lo scontro elettorale non aiuta certo a trovare accordi o ad ammettere posizioni comuni, il sottosegretario all’Economia Massimo Bitonci, intervenendo nei giorni scorsi agli Stati generali dei commercialisti a Roma, ammette che al ministero è stato aperto “un tavolo sui sistemi di pagamento digitali” ma subito chiarisce che “questo non vuol dire cancellazione del contante tout court". 


Queste le attuali norme per l’utilizzo del contante e POS

Le varie modifiche alle norme anti riciclaggio hanno alzato il divieto al trasferimento di denaro contante per importi pari o superiori a 3mila euro.  

Per quanto riguarda il POS, è obbligatorio accettare pagamenti effettuate con carte bancomat o di credito, a partire da 5 euro. L'obbligo non è previsto nei casi di oggettiva impossibilità tecnica. Ma i vari decreti che si sono succeduti sul tema non hanno mai previsto sanzioni, il Consiglio di Stato bloccò sul nascere una possibile sanzione di 30 euro per ogni pagamento rifiutato.  

Articoli correlati

Riuscire a rendere complicato un regime che è nato per essere semplice e di immediata applicazione non è certo impresa da tutti. Ciononostante il Legislatore ce l’ha fatta, tant’è che si sono...


Sono disponibili nel portale Fatture e Corrispettivi del sito dell’Agenzia delle Entrate, l’apposito servizio telematico che consente di verificare il calcolo ed eseguire il pagamento...


Spesso si indica nella difficoltà di aprire uno studio la causa per cui i giovani scelgono la collaborazione. Studio associato, StP possono essere le soluzioni per condividere con altri colleghi...


Con l’entrata in vigore, dal 1° gennaio 2019, della fatturazione elettronica obbligatoria, sono cambiate le modalità di pagamento anche della marca da bolloprevista per quelle “esenti”...


Dopo non averlo prorogato con l’ultima finanziaria, il Governo Conte ha deciso di reintrodurre nel Decreto Crescita, approvato con la formula del “salvo intese”, il super-ammortamento del 130%...


Altri Articoli

Trovare soluzioni e risposte complete alle problematiche della clientela non è solo uno slogan, ma una costante che da oltre 40 anni anima il Gruppo Norblast, realtà...


Secondo la stampa locale sono stati i Carabinieri, qualche giorno fa, ad arrestarlo dopo essere stato condannato a sei mesi di reclusione per aver svolto l’attività di dentista in svariati studi...


I.denticoop, la cooperativa di dentisti nata nel 2013 entra nel gruppo DentalPro che ne ha acquisito la maggioranza della nuova Srl, in cui entrano anche Coop Alleanza...


Gli otto mesi di tolleranza previsti dopo l’approvazione del Decreto legislativo di armonizzazione al nuovo regolamento europeo sulla Privacy, sono scaduti ieri 20 maggio. Da oggi potrebbe...


È oggi la XV Giornata mondiale contro l'ipertensione arteriosa e, in questa occasione, per il secondo anno, la Società Italiana dell'Ipertensione Arteriosa (SIIA) ha promosso in 400 farmacie,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi