HOME - Cronaca
 
 
21 Maggio 2019

DentalPro acquisisce anche I.Denticoop, gli studi dentistici manterranno le insegne orginali


I.denticoop, la cooperativa di dentisti nata nel 2013 entra nel gruppo DentalPro che ne ha acquisito la maggioranza della nuova Srl, in cui entrano anche Coop Alleanza 3.0 – finora socio sovventore – e HD16, che riunisce i soci fondatori. 

“Gli 11 studi dentistici di i.denticoop manterranno la propria insegnae andranno a rafforzare la rete di 154 centri dentistici DentalPro, che stringe così una partnership con Coop Alleanza 3.0, la più grande cooperativa di consumatori italiani", si legge in una nota.  
“I.denticoop proseguirà lo sviluppo, mantenendo una forte vocazione di servizio a beneficio dei soci Coop e aprendo nuovi centri anche al di fuori delle regioni dove è già presente. L’ingresso in DentalPro permetterà inoltre ai centri dentistici di beneficiare dei servizi centrali del Gruppo, oltre che dell’esperienza nella gestione di centri dentistici maturata nel corso degli ultimi dieci anni”.  

DentalPro è attualmente presente sul territorio italiano con 154 centri in 13 regioni e 51 province. Con l’acquisizione di i.denticoop, il Gruppo DentalPro consolida ulteriormente la sua presenza sul territorio Italiano, passando a 165 centri, 17 dei quali in Emilia Romagna.  

Coop Alleanza 3.0 è la più grande cooperativa di consumatori del sistema Coop, nata nel 2016 dalla fusione di Coop Adriatica, Coop Consumatori Nordest e Coop Estense: conta oltre 2,3 milioni di soci e una rete di oltre 400 tra ipermercati e supermercati. La Cooperativa punta ad offrire i valori, la qualità, la convenienza e la trasparenza di Coop ai soci e a tutti i consumatori anche in altre voci importanti della spesa delle famiglie, portando nel “carrello della spesa” servizi in ambiti innovativi come la salute, i farmaci, la cultura, il turismo. 

HD16 è costituita da un gruppo di professionisti con grande esperienza in campo odontoiatrico: dentisti, titolari di laboratori e manager del settore, che nel 2013 hanno dato vita a i.denticoop con la formula della cooperativa ad apporto di servizi, di cui Coop Alleanza 3.0 era socio sovventore.  

Gli 11 studi dentistici i.denticoop si trovano a Bologna, Imola, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, e San Benedetto del Tronto. Collocati quasi tutti in gallerie commerciali vicine a punti vendita Coop, offrono servizi qualificati e convenienti soprattutto per i soci Coop – ai quali sono riservate condizioni particolarmente vantaggiose – con orari molto ampi e comodi.    

“Quella che nasce oggi – ha dichiarato Michel Cohen, fondatore e amministratore del gruppo DentalPro – è un’unione naturale di forze che ci consentirà di consolidare la leadership sul territorio Emiliano e non solo: l’obiettivo è dar vita a un grande progetto di servizio odontoiatrico di qualità all’interno dei centri Coop ed orientato ai soci Coop, costruito sulle esperienze cliniche e gestionali dei due operatori che oggi si sono strategicamente aggregati. Continueremo a posizionarci sul mercato per le nostre caratteristiche distintive, con cliniche 100% controllate, senza alcun franchising o low cost e puntando esclusivamente su servizi professionali e cure di qualità”. 

“La salute e le cure odontoiatriche– sottolinea Stefano Dall’Ara, direttore Partecipate Diversificate Non Core di Coop Alleanza 3.0 – sono prestazioni fondamentali per tutti i consumatori e per i soci Coop. Abbiamo scelto il Gruppo DentalPro, leader in questo settore, per la sua solidità e la sua competenza: insieme, potremo sviluppare ulteriormente il servizio che Coop offre in questo ambito, garantendo prestazioni qualificate, convenienti e trasparenti anche in territori nuovi”.  

“Inizia una nuova fase - conclude Daniele Tosca, Consigliere di Amministrazione espressione di HD16 - per tutte le nostre cliniche che, dopo una periodo di startup,  potranno offrire il loro standard qualitativo ad un numero sempre più grande di pazienti senza alcun limite geografico”. 

L'operazione, non è stato comunicato l'ammontare dell'operazione economica, ha coinvolto gli advisor White and Case per gli aspetti legali e Price Waterhouse Cooper per quelli finanziari per DentalPro,, lo Studio Morara per Coop Alleanza e il dottor.  Augusto Machirelli per I.denticoop.  

Articoli correlati

Striscia la Notizia torna sulla vicenda IdeaSorriso ed i problemi nati dalla chiusura di alcuni centri che hanno lasciato senza cure pazienti che avevano attivato finanziamenti o dato...


Lo chiamano Disease mongering: vendere, anziché farmaci o terapie, malattie inesistenti o gonfiate per pericolosità. Una pratica che dilaga quando, anziché obiettivi di salute, si privilegiano...


Tra gli oltre un milione e 200 mila spettatori che hanno seguito la puntata di Report di lunedì 29 ottobre, sicuramente molti appartenevano al settore dentale in attesa del servizio “gli...


Altri Articoli

Rivedendo quanto abbiamo pubblicato questa settimana per decidere a quale argomento potesse essere dedicato questo DiDomenica, l’attenzione è caduta su due interviste che...

di Norberto Maccagno


Blitz del NAS di Parma in uno studio odontoiatrico a Reggio Emilia che ha portato alla denuncia di due diplomati odontotecnici unitamente ad un assistente alla poltrona scoperti ad esercitare...


In queste settimane gli odontoiatri, iscritti presso l’OMCeO di Bari, stanno ricevendo gratuitamente una “spilletta” da apporre su proprio camice  “L’idea di indossare un...


Si è appena conclusa la terza edizione del Rhein83days, un evento nato nel 2015 per il desiderio di riunire gli esperti di protesi rimovibile, gli amici dell’azienda bolognese che continua a voler...


Sono 19,6 milioni gli italiani che nell'ultimo anno, per almeno una prestazione sanitaria, hanno provato a prenotare nel Servizio Sanitario Nazionale e a causa dei lunghi tempi d'attesa, si sono...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi