HOME - Cronaca
 
 
27 Maggio 2019

Effettuano un controllo sui dipendenti di un laboratorio odontotecnico ma trovano uno studio abusivo. Capita nell’anconetano


Secondo la stampa locale, i militari della Guardia di Finanza di Ancona erano convinti di effettuare un controllo sulla regolarità dei lavoratori dipendenti di un laboratorio odontotecnico di Osimo, ma appena entrati si sono trovati in un vero e proprio studio odontoiatrico: una sala d’aspetto, due sale ambulatorio con due riuniti, un radiografo, un’autoclave per la sterilizzazione, e tutte le altre attrezzature necessarie, farmaci ed anestetici ad esclusivo uso odontoiatrico inclusi. I militari, hanno anche trovato il finto dentista intento a curare un paziente.

Il finto dentista è stato denunciato mentre lo studio e le attrezzature sono state poste sotto sequestro.

Articoli correlati

Registrato come attività di "estetica dentale", faceva il dentista senza laurea. Denunciato in provincia di Napoli


Nonostante il locale adibito a studio odontoiatrico, all’interno di uno stabile ad uso abitativo sull’isola di Ischia, non fosse decisamente spazioso (10 metri quadrati), il finto dentista era...


Uno studio odontoiatrico con tanto di pazienti in sala d’attesa, sala clinica con riunito ed altre attrezzature ed un un’altra stanza adibita a laboratorio odontotecnico. Questo è quanto hanno...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


La notizia della sua denuncia, qualche mese fa, aveva suscitato curiosità perché il finto dentista denunciato a Treviso era un ex autista del 118. La condanna inflitta dal Tribunale di Treviso...


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi