HOME - Cronaca
 
 
03 Giugno 2019

Lo zucchero (non) fa male? Processo simulato


Martedì 18 giugno 2019, nell'Aula Magna dell'Università degli Studi di Milano, si terrà l'evento ECM aperto alla cittadinanza dal titolo “Lo zucchero (non) fa male?” - Processo simulato allo zucchero.

Dopo le carni rosse e il latte questa volta a salire sul banco degli imputati è lo zucchero. Simuleranno il processo un Giudice Monocratico - Fabio Roia - magistrato del Tribunale di Milano, e due giurati: l’odontoiatra e Presidente della CAO di Milano - Andrea Senna - e la tecnologa alimentare Amina Ciampella. Il Pubblico Ministero sarà un magistrato di Milano - Luisa Ponti - e il collegio di difesa sarà presieduto dall’avvocato del Foro di Milano Luciana Tullia Bertoli.

Saranno presenti, in qualità di Periti del Tribunale un clinico medico - Massimo Zuin - e una odontoiatra - Maria Grazia Cagetti - entrambi docenti all’Università degli Studi di Milano. I consulenti delle parti saranno invece un medico nutrizionista - Paolo Toniolo - e il professore ordinario di endocrinologia presso l'UNIMI Fabio Folli.

Le tesi dell’Accusa e della Difesa saranno supportate dall’interrogatorio di testimoni (un medico dello sport, un cardiologo, un pediatra, uno sportivo, un tecnologo alimentare specialista in estrazione e lavorazione dello zucchero, una psicologa, una mamma).

Per iscrizioni a questo link

Articoli correlati

Con la Sentenza definitiva del Consiglio di Stato, resa pubblica lo scorso 27 novembre, si chiude la vicenda giudiziaria che ha visto impegnato l'Ordine di Milano contro le modifiche statutarie...


L'Amministratore delegato, della società responsabile della pubblicità "Impianto dentale a 1 euro", ha inviato un email al presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di...


Il Consiglio Direttivo dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano, all'unanimità, ha approvato la presentazione della richiesta all'AGCM di fermare la pubblicità in cui si...


L'utilizzo spregiudicato degli strumenti pubblicitari, orientato esclusivamente all'accaparramento della clientela è ormai tale da degradare i pazienti al rango di meri clienti compromettendo...


Di seguito il testo della lettera inviata dall'OMCeO Milano al Senatore Pietro Grasso, all' Onorevole Laura Boldrini ed ai palramentariIl Consiglio dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri...


Altri Articoli

Dopo la richiesta di chiarimenti da parte delle farmacie, sulla percentuale minima di etanolo per i prodotti disinfettanti a base alcolica, arriva la risposta dell'Istituto superiore di sanità che...


La disparità di trattamento, in tema di aiuti causa pandemia, tra attività gestite da un iscritto ad un Albo professionale e quella da un cittadino munito di partita iva è...

di Norberto Maccagno


Ufficialmente sul sito del Ministero le “Indicazioni operative per l'attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia Covid-19”


Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni