HOME - Cronaca
 
 
03 Giugno 2019

La “storia dell’ortodonzia italiana” SUSO, verrà promossa da UNIDI nel mondo


Preso atto dell’eccellenza dell’Ortodonzia italiana, oggi ai primi posti al mondo ed avendo tra le varie sue “mission” anche la divulgazione in generale dei prodotti d’eccellenza industriale odontoiatrica, l’UNIDI , l’Unione delle industrie italiane del dentale, presieduta da Gianna Pamich, si appresta a promuovere nel mondo, insieme ai “devices” odontoiatrici e ortodontici più avanzati, anche “la Cittadella, Storia dell’Ortodonzia italiana”, in versione inglese.

La prima presentazione dell’opera “made in Italy” d’eccellenza anch’essa, è avvenuta alla Fiera di Rimini Expodental, la  tradizionale “Tre giorni”  italiana  dell’Odontoiatria  tra le prime al mondo.

Non è un caso che in un anno speciale come il 2019, in cui l’UNIDI, organizzatrice della mostra, celebra il suo mezzo secolo di vita, l’Unione abbia deciso di promuovere, oltre alle eccellenze  industriali odontoiatriche, anche la ricostruzione storica di una singola specialità. Nata come allieva delle Scuole straniere all’epoca più avanzate, l’Ortodonzia italiana infatti è divenuta, nel corso di oltre un secolo, indiscutibilmente “Maestra” e la ricostruzione delle varie tappe evolutive, a cura di storici apprezzati, si presenta, com’è in realtà: un “made in Italy”  d’ eccellenza, degno di stare al pari di avveniristiche apparecchiature. 

Di qui l’intento di UNIDI di presentarla alle rassegne dentali più importanti del panorama mondiale e nelle Università straniere, dove si approfondiscono le premesse concettuali per la produzione delle strumentazioni “futuribili”, ortodontiche (come in questo caso) o no, ad ulteriore dimostrazione, semmai ce ne fosse bisogno, che tra Ricerca e Produzione d’eccellenza, si dipana, storicamente, un imprescindibile fil rouge.

Il primo lancio dell’UNIDI è stato caratterizzato dalla messa a disposizione a Expodental di un apposito stand in favore del SUSO, il Sindacato degli Ortodontisti, promotore dell’opera, per favorirne una più ampia diffusione . Miglior piattaforma di lancio non poteva esserci. Vetrina del dentale non solo italiano, articolata nelle sue più avanzate e molteplici  espressioni (industria, soprattutto, e ricerca, professione, igiene, assistenza alla poltrona, odontotecnica, management, ecc), l’Expodental si configura infatti come una delle più alte rassegne del “made in Italy”, etichetta nobilmente adesiva che di solito identifica  eccellenze italiane in altri ambiti (gastronomico, enologico, ecc..) ma che trae origine dalle molteplici creatività che da sempre nobilitano il Bel Paese. Al punto che tra i  “made in Italy”, si potrebbe non solo inserire The History of Italian Orthodontics, ma per assurdo, anche la Gioconda di Leonardo.    

A cura di: Ufficio Stampa SUSO 

Articoli correlati

Tutto parte nel 2012 quando su sollecitazione della professione e dell’Università, l’allora ministro dell’Università Francesco Profumo, firmò un decreto di revoca dell’autorizzazione...


L’iniziativa mira a creare un percorso di screening per prevenire le patologie della salute dentale bambini tra i 6 ed i 12 anni. l percorso prevede che il Pediatra del piccolo paziente lo invii...


L’apertura delle iscrizioni ai test di medicina ed odontoiatria sarebbe stata oggi 17 giungo, ma il MIUR ha deciso di posticiparla al 3 luglio. Ad indicare le nuove date d’iscrizione al test...


Blitz del NAS di Parma in uno studio odontoiatrico a Reggio Emilia che ha portato alla denuncia di due diplomati odontotecnici unitamente ad un assistente alla poltrona scoperti ad esercitare...


In queste settimane gli odontoiatri, iscritti presso l’OMCeO di Bari, stanno ricevendo gratuitamente una “spilletta” da apporre su proprio camice  “L’idea di indossare un...


Altri Articoli

Il nuovo regolamento dell’inabilita temporanea a favore dei liberi professionisti ha rappresentato un cambio di paradigma: ha spostato questo tipo prestazioni dall’alveo di quelle assistenziali a...


Tutto parte nel 2012 quando su sollecitazione della professione e dell’Università, l’allora ministro dell’Università Francesco Profumo, firmò un decreto di revoca dell’autorizzazione...


L’iniziativa mira a creare un percorso di screening per prevenire le patologie della salute dentale bambini tra i 6 ed i 12 anni. l percorso prevede che il Pediatra del piccolo paziente lo invii...


Dal primo gennaio 2020 studi dentistici e coloro che emettono fatture per prestazioni sanitarie che ad oggi devono sottostare al divieto di emettere fattura elettronica, dovranno attrezzarsi. Per...


Aziende     17 Giugno 2019

Global Clinical Case Contest

Dentsply Sirona ha presentato i risultati dell’edizione 2018/2019 del Global Clinical Case Contest, il concorso universitario mondiale che Dentsply organizza ogni anno, dal...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi