HOME - Cronaca
 
 
04 Giugno 2019

Essere donne, essere leader. L’identità e il valore degli studi dentistici a governo femminile diventa un corso


Un progetto formativo, nuovo e al momento unico nel suo genere, è stato pensato e ideato per le odontoiatre e igieniste dentali che, come donne e professioniste, ogni giorno fanno i salti mortali per mantenersi in equilibro tra lavoro, famiglia, relazioni, differenti economie, gestione a più livelli.  

“Dopo oltre dieci anni di attività di formazione e consulenza per gli studi dentistici –dicono Moyra Girelli e Massimo Depedri founder di aula41 –– ci siamo resi conto che manca uno spazio di pensiero e di espressione dell’essere donne e professioniste insieme e abbiamo deciso di crearlo”. 


Femminilizzare l’odontoiatria non è solo un desiderio, è anche una necessità 

Da qualche anno il numero delle ragazze che si iscrivono a medicina e odontoiatria ha di gran lunga superato quello dei ragazzi. Le ragazze studiano di più e meglio, si laureano prima e con voti più alti. Eppure poi, quando entrano nel mondo del lavoro, le difficoltà per loro aumentano: vengono pagate meno dei colleghi maschi, hanno contratti più precari e sono accolte meno favorevolmente se sono in età da matrimonio e sonseguente maternità. “Secondo noi parlare di identità, valore e differenza femminile ha ancora senso”.  

Contrariamente a quanto si può pensare la strada da compiere per raggiungere una parità sostanziale tra uomini e donne è ancora lunga e piena di ostacoli. Ancora oggi la differenza salariale (gender gap) tra uomini e donne, a parità di ruolo, mansioni e responsabilità supera il 23%. Si calcola che saranno necessari altri 70 anni prima di colmare questo iato.

“Significa che la maggior parte di noi non ci sarà più e che nemmeno le nostre figlie e nipoti potranno ottenere questa giustizia sociale”. Per riportare al centro di una riflessione necessaria questi argomenti, aula 41 ha pensato di trascorrere insieme tre weekend (venerdì pomeriggio e sabato tutto il giorno) “in cui ci confronteremo sui temi dell’identità, del valore e della differenza femminile, della  leadership femminile che ha una propria specificità, di modelli organizzativi rivisti e ripensati, di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, di una  gestione economico-finanziaria dello studio che tenga conto della peculiarità di essere donna, e ancora della comunicazione strategica e di genere. Tutti temi fondamentali per vivere con piena consapevolezza e soddisfazione la propria esistenza umana e professionale.  Saranno incontri dal taglio molto pratico e partecipativo, in cui ciascuna sarà foriera della propria esperienza e del proprio valore.Dal confronto e dalle attività che svolgeremo in aula faremo emergere strategie utili e funzionali per femminilizzare la gestione degli studi odontoiatrici.  


PRIMO MODULO: DONNE AL TIMONE  - Stili, modelli e visioni della leadership femminile

Il modulo evidenzia gli elementi distintivi della leadership femminile con l'obiettivo di dar voce alle donne e di costruire modelli organizzativi differenti da quelli maschili. Femminilizzare il mondo del lavoro significa ricercare un dialogo e un'integrazione con i modelli esistenti, senza alcuno spirito di rivendicazione ma con una ritrovata consapevolezza del valore della nostra differenza in quanto donne. Significa anche gestire il gruppo di lavoro e le relazioni in modo armonico, costruendo alleanze con le persone, valorizzando i talenti individuali, sostenendo le esigenze di conciliazione di vita e lavoro.

SECONDO MODULO - LA FEMMINIL ARTE DI GESTIRE I CONTI  - La gestione economico-finanziaria dello studio dentistico 

Partendo dalla lettura dei dati di bilancio e dall'interpretazione dei valori in esso contenuti e prestando attenzione alle incidenze di costi e ricavi e degli effettivi margini di guadagno, nel modulo vengono illustrate tecniche e strumenti efficaci di gestione economico-finanziaria dello studio.Elaborazione del budget, calcolo del punto di pareggio, sostenibilità degli investimenti, previsione del carico fiscale e previdenziale sono analizzati tenendo conto delle specificità di un'impresa - lo studio dentistico - a governo femminile.   

TERZO MODULO  - IL LINGUAGGIO DELLE DONNE  - Elementi di comunicazione pragmatica, strategica e di genere

Se è vero, come è vero, che il linguaggio costruisce la realtà, il modo in cui parliamo a noi stesse e agli altri e alle altre cambia gli effetti della nostra comunicazione. Il modulo propone una disamina di alcuni tra i più efficaci modelli di comunicazione con particolare riferimento alle specificità del femminile.  Acquisire un linguaggio valorizzante della propria e altrui identità consente di migliorare le relazioni con lo staff, con i colleghi e le colleghe e con i pazienti.   

Il corso, che si terrà a Verona il prossimo autunno, è stato accreditato, sia per le odontoiatre sia per le igieniste dentali, e permette di maturare 45,6 crediti ECM. 

Ci sono 25 posti disponibili. Il corso è aperto anche alle neolaureate, affinché possano partire con il piede giusto, facendo tesoro dell’esperienza delle colleghe senior per comprendere quale vogliono che sia il loro posto nel mondo della professione odontoiatrica, il loro ruolo, il loro contributo, la loro cifra espressiva e identitaria. 

Per maggiori informazioni e iscrizioni rivolgersi a Beta Eventi a questo link.

A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Presentate le integrazioni al programma di odontoiatria sociale già attivo nella Regione


Nella foto: Michele Tedesco, Gaetano Iannello, Giuseppe Renzo, Giuseppe Lo Giudice e Antonio Spatari

Un costante incubatore di idee, progetti, iniziative culturali e di informazione


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi