HOME - Cronaca
 
 
27 Giugno 2019

Approvato il Decreto Crescita, via libera a super ammortamento e rinvio pagamento delle tasse ma (forse) non per tutti


Dopo la Camera anche il Senato ha approvato il testo del Decreto Crescita che ora è legge.Tra le norme che possono interessare anche professionisti ed aziende del settore dentale la proroga per i soggetti interessati dagli Isa del versamento primo acconto Irpef al 30 settembre, per ora sembrerebbero esclusi gli altri contribuenti a cominciare da quelli in regime forfettario.

Posticipata anche la presentazione della denuncia dei redditi la cui nuova scadenza è fissata per il 30 novembre (in realtà il 2 dicembre in quanto cade di sabato). Altro provvedimento che diventa legge il ritorno del super-ammortamento che consente di dedurre il 130% delle spese pure al professionista che acquista nuova strumentazione.  

Tra le altre novità fiscali la riapertura dei termini per fare domanda di rottamazione e saldo e stralcio delle cartelle; la possibilità da luglio 2019 di emettere fattura elettronica in 12 giorni e non più in 10 come fin qui previsto; l'imposta di bollo virtuale sulle fatture elettroniche con possibilità di integrazione da parte dell'Agenzia delle Entrate; la possibilità di pagare con F24 pure le tasse governative; l'obbligo per l'Agenzia delle Entrate di invitare il cittadino al contraddittorio prima di far partire i procedimenti di accertamento; il ravvedimento operoso parziale; la chance per il libero professionista soggetto Iva di sostituire l'invio delle Liquidazioni iva periodiche del quarto trimestre con l'invio anticipato della dichiarazione Iva entro il 28 febbraio. 
Nel regime forfettario si reintroduce l'obbligo di ritenuta alla fonte per i datori di lavoro la cui assenza creava complicazioni burocratiche gravi ai dipendenti.   

Articoli correlati

Un emendamento toglie la sanzione ma rimangono i limiti sulle detrazioni per le spese sanitarie. Novità anche in tema di bollo sulle fatture elettroniche


Puntava a limitare l’esercito della professione odontoiatrica in forma societaria alle sole StP. Disco verde, invece, per il bonus cure


Anche per quelli "regalati" i vantaggi pensionistici e fiscali oltre alla possibilità di accantonare capitale utilizzabile in futuro. I consigli e le valutazioni del dott. Luigi Daleffe


La proposta 5 Stelle contenuta tra gli emendamenti alla Manovra. Sen. Endrizzi: compatibile con la legge di Bilancio, le SrL odontoiatriche comportano perdite erariali rispetto a StP 


Un approfondimento dell’Agenzia delle Entrate chiarisce le finalità della norma. Conferma anche il divieto di invio di fattura elettronica per le prestazioni sanitarie per tutto il 2020


Altri Articoli

Non sono certo i dati del Censis a dover confermare che la povertà, nel nostro paese, non sarebbe stata sconfitta nonostante gli annunci Pentastellati dai balconi. Basta fare un giro...

di Norberto Maccagno


Dopo l’Europa il Gruppo Editoriale EDRA sbarca negli Stati Uniti e lo fa puntando su due settori strategici come la veterinaria e l’odontoiatria


Al 38° Congresso AIOP si è approfondito il tema “dell’umanizzazione” della protesi e dei pazienti fragili. Guarda la Tavola rotonda organizzata sul tema


Dopo la presentazione del Manuale di Odontoiatria Speciale, dal suo 20° Congresso la SIOH punta alla formazione e sensibilizzazione dell’odontoiatra verso un’odontoiatria a misura dei pazienti...


Dagli USA un’analisi di come e quali applicazioni digitali interesseranno il settore odontoiatrico nel futuro, e non solo per realizzare protesi o curare denti

di Davis Cussotto


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi