HOME - Cronaca
 
 
03 Luglio 2019

Rivende il suo studio ad una finanziaria per poi affittarlo. Dentista di Cagliari nei guai con la Finanza


Aveva comprato lo studio usufruendo dei benefici fiscali e quando è finito il periodo di ammortamento lo ha rivenduto ad una finanziaria che poi glielo affittava. Un’operazione finita sotto la lente del Nucleo di polizia economica e finanziaria di Cagliari che, secondo la stampa locale, ha denunciato un dentista per frode fiscale per 439 mila euro. 

Sempre secondo le cronache, i militari avrebbero contestato al dentista di aver acquietato lo studio, ammortizzandone i costi come attività, che poi è stato venduto ad una finanziaria che a sua volta li ha concessi in leasing ad una società immobiliare, riconducibile allo steso professionista. Società immobiliare che poi ha affittato al dentista l’immobile.

La Finanza contesta al dentista di aver incassato denaro dalla vendita dell’immobile e poi scaricato l’importo degli affitti dalle tasse

“L’attività ispettiva eseguita – spiegano alle agenzie di stampa le Fiamme gialle – ha permesso di appurare che gli atti ed i contratti posti in essere dal professionista, seppur formalmente leciti, hanno avuto come unico obiettivo il conseguimento di un vantaggio fiscale cioè l’indebita deduzione di spese sostenute per la locazione di immobili. Al termine del controllo è emerso che nel periodo 2014-2017 il dentista ha ridotto il proprio reddito di 439mila euro, senza pagare le tasse che ne derivavano”.  

Articoli correlati

Nei giorni scorsi il Sole 24 Ore ha pubblicato un bilancio del primo anno di fatturazione elettronica, in realtà come spesso capita con la pubblica amministrazione i dati non sono proprio...

di Norberto Maccagno


Circolare FNOMCeO su novità dalla finanziaria. La Federazione mettere in guardia medici e dentisti sui rischi di non avere in studio il Pos


Si potrà esigere un credito d’imposta per il 30% delle commissioni sostenute per i pagamenti ricevuti attraverso Pos


Quella sulle detrazioni ed il limite al contante, per i consumatori è una norma coerente ed applicarla non sarà un problema per i pazienti. Serve una maggiore informazione per i cittadini e...


In Gazzetta Ufficiale le tabelle ACI per i rimborsi chilometrici 2020, utili per quantificare rimborsi dei collaboratori odontoiatri e dipendenti


Altri Articoli

Nei giorni scorsi il Sole 24 Ore ha pubblicato un bilancio del primo anno di fatturazione elettronica, in realtà come spesso capita con la pubblica amministrazione i dati non sono proprio...

di Norberto Maccagno


Il racconto di un caso di odontoiatria legale consente alla dott.ssa Maria Sofia Rini di portare alcune considerazioni sul rapporto fiduciario medico paziente


Per il presidente CAO Cuneo la questione è il diritto del paziente ad affrontare il pagamento come crede  e senza discriminare il privato verso il pubblico


Organizzato per giovedì 23 gennaio 2020 da ANOMEC a Milano, un evento dal titolo: “Costi di gestione dello studio e convenzioni sanitarie: due realtà incompatibili?”


Circolare FNOMCeO su novità dalla finanziaria. La Federazione mettere in guardia medici e dentisti sui rischi di non avere in studio il Pos


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni