HOME - Cronaca
 
 
17 Luglio 2019

Inaugurate nuove postazioni per l’odontoiatria sociale al centro ACSE e Fondazione ANDI Onlus


Da oltre mezzo secolo l’Acse, l’ambulatorio dei Padri Comboniani, di via del Buon Consiglio a Roma, rappresenta un punto di riferimento per tutte quelle persone costrette ai margini della vita sociale. Uomini e donne che a causa della propria situazione non avrebbero accesso alle cure odontoiatriche.   

Il Centro medico-odontoiatrico si avvale dell’impegno di molti dentisti volontari, coordinati dalla Fondazione ANDI Onlus e sotto la direzione sanitaria di Giuseppe Teofili. Oggi l’ambulatorio compie un grande passo in avanti nell’incrementare l’efficienza dell’assistenza odontoiatrica, grazie alle nuove postazioni acquistate dalla Fondazione ANDI e fornite dalla società di distribuzione Henry Schein.   Il Centro ACSE di Roma esegue oltre 3.000 interventi all’anno, curando gratuitamente persone di 82 diverse nazionalità, tra gli assistiti continuano a crescere gli italiani. I pazienti che si presentano in ambulatorio si concentrano nelle fasce di età comprese tra i 20 e i 40 anni, ma sono in aumento i giovani e i giovanissimi, aspetto che permette di intervenire con più efficacia sugli aspetti preventivi e dell’educazione all’igiene. Mercoledì 3 luglio, alle ore 11, presso la sede della Associazione Comboniana Servizio Emigranti, in via del Buon Consiglio 19, verranno inaugurate e presentate a stampa e pubblico le nuove postazioni odontoiatriche che diventeranno immediatamente operative.

Tra gli ospiti: Mons. Gianpiero Palmieri, responsabile per la Pastorale dei Migranti per il Vicariato di Roma e il Presidente dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani, Carlo Ghirlanda. 

Queste nuove attrezzature rappresentano un upgrade del livello di assistenza odontoiatrica sociale, in linea con lo spirito di migliorare il servizio di volontariato rivolto ai più deboli. Evangelista Giovanni Mancini, Presidente Fondazione ANDI Onlus: “Siamo molto soddisfatti di poter contribuire ad accrescere l’efficacia di un progetto ormai storico come questo che attua e concretizza l’impegno dei dentisti volontari della Fondazione dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani. L’ambulatorio ACSE rappresenta un punto di riferimento e un esempio di assistenza medica-odontoiatrica di alto livello, rivolto a persone prive di ogni altra possibilità di accesso alle cure e senza alcuna preclusione di età, nazionalità e appartenenza religiosa”. 

A cura di: Ufficio Stampa ANDI

Articoli correlati

Iniziativa legale alla quale potranno partecipare, gratuitamente, coloro che ritengono di essere stati danneggiati dalla presente situazione


CAO, ANDI, ANTLO, SNO/CNA, Confartigianato concordano un documento comune per dare indicazioni sui passaggi operativi che lo studio odontoiatrico e il laboratorio odontotecnico devono condividere


cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


L’ipotesi: remunerare i costi della prestazione attraverso forme di defiscalizzazione. Le anticipazioni dal presidente Ghirlanda in una intervista a “Il commento politico”.


L’Associazione: la salute della bocca non può essere lasciata nelle mani di modelli organizzativi che facciano capo a “società di capitale”, servono interventi concreti da parte dei...


Altri Articoli

Dopo il DiDomenica della scorsa settimana in cui chiedevo una mano per fare alcune riflessioni sul primo passo per diventare dentisti, iscriversi al Corso di laurea, in questo affrontiamo...

di Norberto Maccagno


Cronaca     10 Luglio 2020

Abusivo denunciato a Roma

Immagine di archivio

Scoperto a seguito delle segnalazioni di alcuni pazienti. Posto sotto sequestro anche lo studio


Un webinar organizzato dalla CAO di Varese ha analizzato il periodo di pandemia attraverso sondaggi effettuati su dentisti europei, lombardi e della provincia di Trento. Riguarda l’intero evento


Disposizione contenuta nel Decreto Semplificazioni. Sanzioni anche per gli Ordini che non vigileranno o non comunicheranno gli elenchi  


Scarica il capitolo tratto dal libro “Approccio sistematico alla terapia ortodontica con allineatori”, manuale che analizza l’approccio basato sull’uso di allineatori senza perdere di vista...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION