HOME - Cronaca
 
 
16 Luglio 2019

Gli igienisti dentali UNID in piazza per promuovere salute, bilancio positivo del progetto pilota


Successo delle “Giornate in piazza di prevenzione orale”, progetto organizzato da UNID in alcune piazze italiane per promuovere salute orale, la correlazione tra le patologie odontoiatriche e le problematiche sistemiche associate e la figura dell’igienista dentale. 
“Obbiettivo di UNID è da la promozione della figura dell’Igienista Dentale e la diffusione alla popolazione del concetto di salute”, dice Maurizio Luperini presidente nazionale UNID e primo convinto sostenitore del progetto.

“Seguendo questi presupposti è stata promossa una campagna di sensibilizzazione con l’intenzione di creare un appuntamento fisso e di più ampio respiro”.

Il progetto pilota è partito il 18 maggio in Toscana (a Pisa) e in Friuli Venezia Giulia (a Trieste) e concluso sabato 15 giugno in cui sono scesi in piazza con i loro gazebi i colleghi della Calabria (a Catanzaro Lido) e dell’Emilia Romagna (a Carpi – Modena).

L'iniziativa ha avuto nelle regioni aderenti il patrocinio dell’Ordine TSRM PSTRP territoriale di riferimento a cui tutti gli Igienisti Dentali e le altre professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione afferiscono, a supporto di un’altra importante informazione data ai cittadini in queste occasioni.

“Infatti –ricordano da UNID- i passanti sono stati invitati a controllare se il professionista sanitario a cui affidano la propria salute è iscritto all’Ordine, importante garanzia per tutti”. Nei gazebo allestiti nelle piazze sono state fornite informazioni sulle metodiche di spazzolamento, la frequenza dei controlli finalizzata al mantenimento della salute orale, l’uso dei presidi interdentali di igiene orale domiciliare (filo e scovolino ecc..), le correlazioni tra patologie sistemiche e malattia parodontale, la prevenzione orale pediatrica, permuta dei denti da latte, sbiancamento estetico e molto altro assicurano gli organizzatori.

“E’ stata una grande opportunità per far conoscere la figura dell’Igienista Dentale, le sue competenze e la sua professionalità, garantita oggi più di prima anche dalla sua appartenenza a un Ordine; tutto ciò a tutela della salute dei cittadini”, hanno sottolineato i presidenti UNID delle regioni coinvolte: Monica Crepaldi (Toscana), Elisa Da Ros (Friuli Venezia Giulia), Simona Barone (Emilia Romagna), Sandro Sestito (Calabria).

“Visto il grande successo che ha riscosso l’iniziativa sarà sicuramente ripetuta in futuro”, assicurano i presidenti regionali che si auspicano possa diventare “su scala nazionale, in quanto potrebbe avere dirette ripercussioni sulla conoscenza dei problemi relativi al cavo orale e sulla consapevolezza del proprio stato di salute di tutti i cittadini”.

“In un periodo storico in cui il sistema sanitario risulta essere sempre in deficit e non tutti riescono ad accedervi per le cure necessarie –concludono- la prevenzione gioca un ruolo cardine nel mantenimento della salute ed in questo gli Igienisti Dentali rivestono un ruolo di primaria importanza per natura, formazione e competenze”.


Articoli correlati

Alla vigilia dalla scadenza, TSRM anticipa un’applicazione “morbida” dell’obbligo di invio dei dati delle fatture emesse al StS da parte delle nuove professioni sanitarie, Igienisti Dentali...


Il contratto avrà la durata di 12 mesi per un progetto di prevenzione e gestione delle malattie paradontali, domande entro il 7 gennaio 2020


L’obbligo violerebbe la privacy dei pazienti che hanno già effettuato i pagamenti. Uno studio di consulenza fiscale evidenza la criticità e presenta un reclamo


O33cronaca     11 Dicembre 2019

Ulss veneta cerca un igienista dentale

Contratto a tempo indeterminato presso l’Ulss numero 6 Euganea, domande entro il 9 gennaio 2020


Pubblicato in GU il Decreto con la norma che obbliga anche gli igienisti dentali all’invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria delle fatture emesse nei confronti dei pazienti. Ecco le modalità


Altri Articoli

Ai medici e dentisti sussidio sostitutivo e sospensioni dei contributi previdenziali. Intanto anche il Governo proroga i versamenti per i tributi


Al MidWinter di Chicago l’odontoaitria mondiale ha toccato con mano le novità del settore. Presente anche EDRA con la linea libri in inglese

di Davis Cussotto


Il coronavirus cambia qualcosa nell’atteggiamento da adottare da odontoiatra e personale dello studio? Il parere del consulente sulle procedure organizzative dello studio odontoiatrico


ANDI ricorda quanto previsto dalla 81/08 e consiglia 10 disposizioni da adottare. Il lavoratore obbligato ad informare se si manifestano i sintomi


Rimandati i congressi IAO, SIDP, il test del San Raffaele a medicina ed odontoiatria ed il Congresso in occasione dei 30 anni della Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia di Roma 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni