HOME - Cronaca
 
 
29 Luglio 2019

AIO su odontotecnico in area sanitaria: ''ribadiamo netta contrarietà''

Nota di precisazione su articolo Odontoiatria33 del 27 luglio 2019 


Il titolo apparso sulla newsletter Odontoiatria 33 del 27 luglio 2019 (“AIO è favorevole all’odontotecnico nell’Area tecnico-sanitaria”) è fuorviante. Quanto scritto non corrisponde a quanto dichiarato dalla Vicepresidente Eleonora Cardamone. 

Leggendo il titolo sembrerebbe che AIO sia favorevole al profilo dell’Odontotecnico in ambito sanitario, mentre invece questo è e resta un punto sul quale l’Associazione Italiana Odontoiatri ribadisce la sua ferma e netta contrarietà

Come espresso chiaramente nel comunicato e come più volte ribadito anche dal presidente Fausto Fiorile AIO è disponibile al dialogo ed al confronto con chiunque condivida concretamente il pensiero che la professione odontotecnica debba essere al di fuori dell’ambito sanitario, cosi come affermato anche da FederOdontotecnica.

Le legittime richieste degli Odontotecnici per elevare il proprio percorso formativo, devono eventualmente essere soddisfatte in un ambito extra sanitario, richiedendosi all'Odontotecnico abilità tecnico scientifiche e non certo competenze mediche per costruire un manufatto ancorché perfetto negli aspetti tecnici.

AIO è fortemente contraria all'istituzione della figura dell'Odontoprotesista così come fermamente contraria a che ci possano essere rapporti diretti tra Odontotecnico e pazienteAIO è da sempre convinta sostenitrice di una dura guerra contro l'abusivismo nella Professione Odontoiatrica, indipendentemente che il fenomeno sia alimentato dalle attività di Odontotecnici senza scrupoli o altre figure altrettanto spregiudicate.

AIO è altresì convinta che in parallelo vada combattuto il fenomeno del prestanomismo attraverso il quale colleghi Medici e Odontoiatri altrettanto senza scrupoli coprono le attività di personale non abilitato.

Fausto Fiorile: Presidente nazionale AIO

Eleonora Cardamone: Vice presidente nazionale AIO 

Articoli correlati

Dal presidente ANTLO Mauro Marin le previsioni per il futuro della professione che è a rischio sopravvivenza a seconda delle scelte che verranno o non verranno prese


Le nuove tecnologie e la professione odontotecnica: un focus a 360° tra clinica e rivendicazioni sindacali nell’evento ANTLO organizzato a Vicenza


Per Daniele Benatti serve un salto culturale che possa “rimettere speranza in un segmento, quello odontotecnico, che rischia davvero l’estinzione”


Una serie di considerazioni del decano dell’odontotecnica, Rodolfo Timiani, su quale sia il reale ed attuale ruolo dell’odontotecnico nel Team odontoiatrico 


“L’accresciuta capacità professionale messa in campo dagli odontotecnici costituisce una garanzia per la salute degli utenti finali a cui sono destinati i dispositivi su misura da essi...


Altri Articoli

L’On Boldi presenta un emendamento al decreto mille proroghe che punta ad abolire la norma. Dalle carte emerge che l’obiettivo del Governo era risparmiare e non combattere il nero


Domani Convengo sul tema organizzato dall’OMCeO di Roma sul tema del nuovo Regolamento Regionale sulle Autorizzazioni Sanitarie


Scoperto a Como, oltre ad essere abusivo lo studio, anche chi effettuava le cure era privo di laurea e abilitazione 


Il tema è il “Successo a lungo termine in parodontologia ed implantologia”, lo presenta il dott. Daniele Cardaropoli


Nei giorni scorsi il Sole 24 Ore ha pubblicato un bilancio del primo anno di fatturazione elettronica, in realtà come spesso capita con la pubblica amministrazione i dati non sono proprio...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni