HOME - Cronaca
 
 
09 Settembre 2019

Organizzava viaggi per cure dentali all’estero: denunciato imprenditore

Contestati dalla Guardia di Finanza reati fiscali ad un imprenditore romagnolo che organizzava da oltre 15 anni, viaggi in Croazia


Probabilmente non ha giovato ad un imprenditore romagnolo che organizzava viaggi in Croazia per effettuare cure dentali, raccontare alle Iene come funzionava la sua attività, in quanto –secondo la stampa locale- era già stato denunciato per gli stessi reati tempo prima. 

Così la Guardia di Finanza di Imola ha probabilmente ritenuto utile fare nuovamente visita all’imprenditore che, una nota della stessa Guardia di Finanza, indica come “pluripregiudicato ed evasore totale da quasi quindici anni”. E nonostante -continua la nota- fosse “già stato sottoposto a precedenti attività ispettive dalla Guardia di Finanza, ha continuato, imperterrito, ad omettere la presentazione delle previste dichiarazioni fiscali". 

Gli accertamenti all’Erario, dal 2005 al 2018, sarebbero evidenziato che sarebbero stati omessi ricavi per quasi 2 milioni e mezzo di euro e iva dovuta per quasi 250 mila euro. 

Secondo la stampa locale le indagini avrebbero permesso di appurare che l’imprenditore si occupasse dell’organizzazione i viaggi “in assenza di qualsivoglia requisito normativo/professionale, di viaggi nel paese ex jugoslavo, con offerta al ‘pubblico’ di cure dentistiche presso strutture sanitarie croate”. 

Secondo quanto ha pubblicato il sito BolognaToday“il titolare percepiva 120 euro da ogni “cliente”, oltre a farsi riconoscere, da parte della struttura croata, una provvigione del 15% in relazione alle prestazioni odontoiatriche dei soggetti trasportati/presentati”.Oltre alla denuncia per i reati fiscali è anche stato sottoposto a  “fermo amministrativo” il pulmino a nove posti utilizzato per i viaggi.  

Articoli correlati

Pollifrone evidenza a Il Messaggero i rischi ed informa di un caso di decesso sospetto


Una ricerca neozelandese ha cercato di individuare le principali cause d’insuccesso


Tra i punti interessanti della ricerca di Altroconsumo sul turismo odontoiatrico c'è quello, forse scontato, che permette di conoscere i motivi che spingono a varcare l'italica frontiere e...


Dopo l'indagine condotta nel 2009, l'associazione consumatori Altroconsumo è ritornata ad indagare il fenomeno del turismo odontoiatrico raccogliendo le storie di chi si è recato...


Nell'aprile del 2009 l'associazione dei consumatori Altroconsumo pubblicò sulla propria rivista una ricerca condotta su di un numero di pazienti che si erano rivolti all'estero per effettuare...


Altri Articoli

Un corso FAD EDRA (25 crediti ECM) fa il punto sulla diagnosi e cura delle patologie periapicali di origine endodontica. Il Corso è curato dal prof. Fabio Gorni


Seeberger (FDI): decisione storica, ora la si deve mettere in pratica in ogni singola Nazione per ridurre le disuguaglianze in tema di salute


Il Segretario Magenga risponde alla lettera del presidente Di Fabio sui requisiti necessari in tema di istruzione per  accedere al corso per ASO 


Una Delibera del Comitato Centrale sottolinea come non sia un documento ufficiale FNOMCeO ma un documento “tecnico di sintesi” elaborato autonomamente dalla CAO


La mappa delle oltre 5 mila società censite da ENPAM, previsto un gettito di oltre 7 milioni di euro. Controlli e sanzioni: previsti “incroci” con i dati delle Entrate 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi