HOME - Cronaca
 
 
19 Settembre 2019

La salute orale entra nella Dichiarazione delle Nazioni Unite sulla copertura sanitaria universale

Seeberger (FDI): decisione storica, ora la si deve mettere in pratica in ogni singola Nazione per ridurre le disuguaglianze in tema di salute


L’FDI World Dental Federation accoglie con favore l'impegno di voler rafforzare la salute orale inserendola nella Dichiarazione delle Nazioni Unite sulla copertura sanitaria universale (Universal Health Coverage UHC). La dichiarazione sarà ufficialmente adottata dai leader mondiali durante la riunione delle Nazioni Unite sulla UHC il 23 settembre prossimo a New York.

"La salute orale è una delle aree più trascurate della salute globale, non possiamo che plaudire i leader mondiali per la decisione di inserirla nella Dichiarazione UHC”, ha detto il neo presidente FDI Gerhard Seeberger. “E’ ora indispensabile che la Dichiarazione diventi un atto concreto con azioni sostenibili a livello nazionale”.

La salute orale è essenziale per la salute generale e il benessere in ogni fase della vita ma nonostante questo, ricorda FDI, la scarsa attenzione verso la salute orale è una “epidemia silenziosa” che affligge circa 3.580 milioni di persone, più della metà della popolazione mondiale. 

“Malattie orali come la carie, problemi gengivali e il cancro orale –dice FDI- sono le forme più comuni di malattie non trasmissibili prevenibili che colpiscono le persone per tutta la vita, causando dolore, disagio, disfunzioni e persino la morte.I principali fattori di rischio sono l'uso del tabacco, l'uso dannoso di alcol e il consumo di zucchero”.

Anche se la maggior parte delle malattie orali sono prevenibili, FDI informa che “è stato stimato che il numero di persone affette da malattie orali non trattate è aumentato del 38% dal 1990 e le malattie orali sono la quarta patologia per costo out-of-pocket per il loro trattamento.

"UHC offre un'opportunità unica per migliorare l'accesso ai servizi essenziali odontoiatrici e affrontare le spese out-of-pocket associate alla salute orale in molti paesi”, ha detto il dottor Benoit Varenne , Dental Officer del NCD Department dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. “L’inserimento della salute orale tra le tutele essenziali nel Documento UHC contribuirà a migliorare i risultati di salute e ridurre le disuguaglianze in materia di accesso alle cure”.

Articoli correlati

Le carie dentali sono diffuse e rappresentano un reale problema di salute orale anche nei bambini in età prescolare e delle scuole materne. È una malattia che colpisce i tessuti...

di Alessandra Abbà


Cosa si può fare per migliorare la prevenzione ed il ruolo delle Società Scientifiche. Lo abbiamo chiesto al presidente SIOI che propone un piano nazionale per la prevenzione della salute orale


La malattia parodontale è molto diffusa nei soggetti adulti e diversi studi di letteratura dimostrano che ha un impatto negativo sulla qualità della vita dei pazienti affetti,...

di Lara Figini


“Ci tassano anche l’aria”. Novembre è da sempre il mese più adatto per questo detto, soprattutto per gli autonomi alle prese con le rate dei pagamenti delle tasse e tra qualche giorno con...

di Norberto Maccagno


Si dice spesso che la cavità orale è la finestra sulla salute generale e le condizioni sistemiche hanno molte manifestazioni orali. Purtroppo, però, l’integrazione delle...

di Lara Figini


Altri Articoli

Per Quaranta (ANCAD) i prezzi sono aumentati alla fonte, ma sono ingiustificati quelli spropositati e speculativi. Per l’approvvigionamento i depositi italiani stanno lavorando per consentire agli...


Nelle prossime settimane riunioni in streaming per giungere quanto prima a soluzioni condivise e pienamente esaurienti da sottoporre alla validazione del Ministero


Un emendamento di Italia Viva lo prevede solo per chi opera nel SSN o in convenzione, quello AIO estenderebbe lo “scudo” a tutti le strutture e professionisti sanitari   


Dai suoi primi passi come piccola filiale dell’azienda svedese TePe Munhygienprodukter AB, TePe Italia è cresciuta costantemente. Attualmente, TePe è il secondo marchio di...


I consigli della psicoanalista, ai dentisti ed agli altri operatori del settore dentale, per imparare ad affrontare gli imprevisti ed a convivere con i timori


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni