HOME - Cronaca
 
 
20 Settembre 2019

Accordo economico e politico tra ANDI e Invisalign

Sconti per i soci ma anche l’impegno a non operare in forma diretta verso i pazienti


Vantaggi economici per i soci ANDI ma anche ricadute politiche per la professione sono i punti di forza dell’accordo tra l’ANDI e la multinazionale leader in ortodonzia, Align Technology. Per ANDI “si apre una nuova pagina nella possibilità di utilizzo degli allineatori invisibili per il dentista”. 

“Questo progetto –si legge una nota- si contraddistingue per le sue peculiarità sindacali, culturali e commerciali”. Secondo quanto pubblicato, Align Technology, la proprietaria a livello mondiale del marchio Invisalign, “si impegna ad operare in Italia senza l’apertura di centri di vendita diretta al consumatore per tutta la durata dell’accordo”, che dall’Associazione si auspica “duraturo e producente”.  

Come noto, in altri Paesi l’azienda ha quote in società che operano direttamente nei confronti dei pazienti. Negli scorsi anni la stessa Associazione aveva chiesto al Ministero interventi mirati, com le restrizioni previste in Spagna. 

Sul fronte vantaggi per i soci l’accordo garantisce “una corsia preferenziale ai Soci ANDI, con particolari scotistiche e supporti: i Soci ANDI iscritti al programma avranno accesso allo sconto minimo del 20% sul trattamento completo, del 15% sul trattamento Invisalign Go e di €5.000 dal listino dei primi 100 scanner iTero venduti”. 

C’è poi anche un aspetto culturale dell’accordo che, spiegano da ANDI, “prevede una formazione che si suddivide in diversi step, da un percorso base a quello avanzato, accessibili direttamente attraverso la piattaforma ANDI Brain. Sono altresì previsti workshop informativi sulla tecnica degli allineatori trasparenti e sull’utilizzo dell’odontoiatria digitale in ortodonzia”.  

Articoli correlati

In Australia sotto accusa le pretazioni che non sarebbero necessarie e gli accordi tra aziende e dentisti, mentre in USA sono le aziende produttrici a citare l’Ordine


Align Technology, Inc. titolare del marchio Invisalign, finanzierà, per il decimo anno consecutivo, programmi di ricerca universitari scegliendoli tra le proposte arrivate da tutto il mondo. Due...


Se ne parla domani ad UnoMattina su Rai Uno


La tecnica Invisalign® è presente sul mercato fin dal 1997, utilizzata in tutto il mondo da più di 16 anni. (1) Questa tecnica sicuramente è rivoluzionaria nel settore...


Obiettivi. Descrivere il sistema Invisalign che consente il trattamento ortodontico, in pazienti adulti, di malocclusioni in cui sia richiesto il puro movimento dentale per mezzo di allineatori...


Altri Articoli

Il Decreto rilancio posticipa la scadenza prevista dal Cura Italia e consente ancora per qualche giorno di richiedere il bonus dei 600 euro per il mese di marzo


L’Azienda Zero informa di includere anche gli odontoiatri tra le categorie professionali sottoposte a tampone. La soddisfazione del presidente Nicolin


La Fondazione spiega il perché a chi non è riuscito ad ottenere il bonus. Le scadenze per richiedere il saldo o l’intera somma


Il ruolo del collaboratore per sensibilizzare il paziente: le cose da dire e non dire e come dirle, anche per aumentare la sua collaborazione 


I ministeri competenti starebbero lavorando ad un Decreto per poter concedere anche ai professionisti il bonus da 600 euro ad aprile, che potrebbe essere esteso a mille a maggio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni