HOME - Cronaca
 
 
24 Settembre 2019

Le patologie orali entrano nella dichiarazione Universal Health Coverage

AIO, una presa di posizione storica ottenuta grazie anche al lavoro italiano. Fiorile “lavoreremo per divulgarla in tutte le sedi, tecniche politiche e professionali”


Importante riunione ieri, lunedì 23 settembre, alla sede delle Nazioni Unite di New York (la stessa che ha ospitando il summit sul clima) dove i leader mondiali presenti per l’Assemblea Generale hanno sottoscritto la “Dichiarazione Politica sulla Copertura Universale della Salute”, prendendo l’impegno di promuovere quanto indicato. 

Il documento rappresenta "l'accordo più completo mai raggiunto sulla salute globale - una visione per la copertura sanitaria universale entro il 2030", ha detto il Segretario Generale dell’ONU António Guterres, e impegna i paesi a lavorare verso la piena copertura sanitaria per i loro cittadini in quattro aree principali di cure primarie. E tra queste rientra anche la salute orale, come Odontoiatria33 aveva anticipato. “L’Universal Health Coverage inserisce a pineo titolo le patologie orali nell’elenco delle malattie destinatarie delle coperture dei servizi sanitari nazionali, perché curare il cavo orale significa prevenire altre patologie sistemiche”, sottolinea AIO in una nota. 

“E’ il risultato – per ora soltanto un auspicio– che fa seguito all’inserimento delle patologie di rilievo odontoiatrico come carie e parodontiti, ma non solo, nella Dichiarazione Politica sulla Copertura Universale della Salute approvata ieri dall’Assemblea”, ricorda l’Associazione che sottolinea come sia “una grande vittoria per l’Italia, per l’Odontoiatria mondiale, per la FDi guidata dall’italiano Gerhard Seeberger e per AIO, che ha costruito giorno per giorno nelle piazze italiane il 20 marzo di ogni anno nella Giornata della Prevenzione Orale momenti di sensibilizzazione unici con la popolazione.  

Il Presidente AIO Fausto Fiorile in una nota ringrazia “per il sapiente e infaticabile lavoro svolto la Rappresentanza Italiana presso le Organizzazioni Internazionali, nonché il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Premier Giuseppe Conte, il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, i presidenti delle federazioni degli Ordini e delle Commissioni Albo Odontoiatriche Filippo Anelli e Raffaele Iandolo e il ministro della Salute Roberto Speranza”, e si dice pronto a portare la Dichiarazioni in tutte le sedi, tecniche politiche e professionali.


Photo Credit: UN Photo/Kim Haughton

Articoli correlati

Nella prima riunione raccolto il sostegno di PD, FI e Fratelli d’Italia. L’iter ora prevede audizioni di esperti e delle associazioni di pazienti


L’obbligo violerebbe la privacy dei pazienti che hanno già effettuato i pagamenti. Uno studio di consulenza fiscale evidenza la criticità e presenta un reclamo


O33cronaca     11 Dicembre 2019

Ulss veneta cerca un igienista dentale

Contratto a tempo indeterminato presso l’Ulss numero 6 Euganea, domande entro il 9 gennaio 2020


I suggerimenti contenuti in un pieghevole distribuito in farmacia, negli studi odontoiatrici e presso i medici di base disponibili


Nel fine settimana a Roma dal titolo “Odontoiatria, eccellenza italiana”. Due giorni con 12 tra i migliori relatori clinici del nostro Paese


Altri Articoli

Nella prima riunione raccolto il sostegno di PD, FI e Fratelli d’Italia. L’iter ora prevede audizioni di esperti e delle associazioni di pazienti


Dal presidente ANTLO Mauro Marin le previsioni per il futuro della professione che è a rischio sopravvivenza a seconda delle scelte che verranno o non verranno prese


Il progetto dell’Usl Sud–Est della Regione Toscana consente di ottimizzare le risorse offrendo un servizio di assistenza mirato e puntuale


L’obbligo violerebbe la privacy dei pazienti che hanno già effettuato i pagamenti. Uno studio di consulenza fiscale evidenza la criticità e presenta un reclamo


Per il dott. Mele si deve puntare ad un sistema di aggiornamento comune per tutte le libere professioni basato sugli Ordini e con sanzioni certe


 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


11 Dicembre 2019
Cercasi odontoiatra con esperienza a Brandizzo (To)

Il Centro Chirurgico, con esperienza di oltre 30 anni nel settore (vedi sito www.centrochirurgicosrl.it), cerca odontoiatra per collaborazione in conservativa, endodonzia e chirurgia estrattiva. E' richiesta la disponibilita' di due giornate a settimana. Inviare C.V.

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi